Mastella: «Di Battista è il leader delle idiozie, piccolo Robespierre dei miei stivali»

venerdì 2 Ottobre 8:54 - di Paolo Sturaro
Mastella

«Di Battista non conosce la storia italiana. Conosce invece la geografia, avendo girato il mondo a spese di qualche giornale, con reportage inutili e noiosi». Lo afferma Clemente Mastella, comentando le parole di Alessandro Di Battista. L’esponente del M5S aveva infatti avvertito il Movimento di essere diventato come l’Udeur, cioè attaccato alle poltrone.

Mastella manda un vaffa a Di Battista

« Ci sono persone», prosegue, «che hanno la capacità e l’intelligenza e la manifestano in ogni occasione pur avendo opinioni differenti rispetto magari ad altri partiti. Altri, invece, hanno una finta intelligenza sopravvalutata al di là del dovuto. Questo piccolo Robespierre dei miei stivali esprime giudizi storici di cronaca politica che non conosce. Voglio dire semplicemente quello che dicevano loro a me: vaffa…»..

«Altro che chiedere poltrone…»

«Noi siamo molto diversi dal M5s»,  aggiunge Mastella. «Voglio ricordare che senza di noi, all’epoca, il governo non ci sarebbe stato, altro che chiedere poltrone. Potevamo farlo ma non l’abbiamo fatto anche se eravamo decisivi. Infatti, senza di noi, l’esecutivo saltò. Di Battista dice quindi cose senza senso. Dice un’idiozia politica che lo rende il leader delle idiozie politiche», conclude.

Le parole che hanno irritato Mastella

Le parole di Di Battista che hanno mandato Mastella su tutte le furie erano state particolarmente dure. «Così facendo», aveva detto, «si andrà verso una direzione di indebolimento del M5S. E si diventerà un partito come l’Udeur, buono forse più per la gestione di poltrone e di carriere».

«Critiche ogni volta che apro bocca»

«Non è quello per il quale ho combattuto», aveva aggiunto. «Ho constatato una realtà. Sono preoccupato perché ci tengo al Movimento, vengo sempre accusato di parlare troppo o troppo poco. Ogni volta che apro bocca ricevo tanti attacchi. Io semplicemente voglio bene al Movimento, credo in un progetto e penso che l’alleanza strutturale con il Pd sia la morte nera».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Gallogennaro 2 Ottobre 2020

    Mastella e signora ricordo sono stati e sono ancora due formidabili trapezzisti da circo americano nonostante l eta saltano da una poltrona all altra con rara maestria quindi criticare i 5 stelle e veramente fuori luogo visto che siete della stessa pastap