Drammatico appello della Merkel ai tedeschi: «Vi chiedo di stare a casa. La situazione è grave»

sabato 17 Ottobre 12:37 - di Milena Desanctis
Merkel

«Ora dobbiamo fare il possibile per assicurarci che il virus non si diffonda in modo incontrollabile. Ogni giorno conta». La Cancelliera tedesca Angela Merkel, nel suo consueto intervento settimanale ha denunciato che la Germania si trova ora “in una fase molto grave”.

E poi ancora ha lanciato ai tedeschi un appello alla responsabilità. «Vi chiedo di evitare qualsiasi spostamento che non sia davvero necessario, qualsiasi festa che non sia davvero necessaria. State a casa, ovunque voi siate, in qualunque momento sia possibile».  E infine. «L’estate relativamente rilassata è finita. Ora siamo di fronte a mesi difficili. Come sarà il nostro inverno, il nostro Natale, si deciderà nei prossimi giorni e settimane. Lo decideremo tutti con le nostre azioni».

Record di contagi in Germania

Le autorità sanitarie tedesche hanno registrato 7.830 nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore, segnando un nuovo record per la Germania dall’inizio della pandemia. Secondo quanto riferito dal Robert Koch Institute (Rki), l’aumento dei casi è stato di quasi 500 unità, rispetto al precedente dato di 7.334 nuove infezioni. Il precedente record, registrato alla fine di marzo, era di 6.300 nuove infezioni nell’arco di 24 ore. Dall’inizio della pandemia sono state almeno 356.387 le persone infettate in Germania dal Covid-19. I nuovi decessi accertati sono stati 33, per un totale di 9.767.

Merkel, inasprimento delle regole

Solo un paio di giorni fa la Merkel nella riunione con i presidenti dei land aveva discusso di un inasprimento delle regole per il coronavirus. Al termine dell’incontro Merkel aveva annunciato di aver concordato “notevoli restrizioni” sui contatti tra le persone, per prevenire la diffusione incontrollata del virus. In particolare, «limitazioni nei contatti nelle zone dove le nuove infezioni superano i 50 nuovi contagi per 1000 abitanti sia in pubblico che in privato».

La Germania, aveva spiegato, è già “in una fase esponenziale” e il paese è di fronte a “un passaggio cruciale”. Merkel aveva fatto appello ai cittadini, in questa “fase decisiva e critica”, affinché tutti aderiscano e seguano le regole. «Possiamo combattere questo virus», aveva detto la Cancelliera sottolineando l’importanza di seguire le regole e «ridurre i contatti tra le persone».

Ecco le nuove restrizioni

Erano state decise nuove restrizioni per le aree del paese più colpite dal contagio. In queste zone verrà posto un limite massimo di dieci partecipanti e due nuclei familiari per gli eventi privati, mentre bar e ristoranti chiuderanno alle 23. Le nuove regole si applicano nelle aree che superano i 50 contagi per 100mila abitanti nell’arco di sette giorni. Fra le città che hanno superato questa soglia vi sono Brema, Berlino e Francoforte.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica