Torino, immigrato nudo per strada crea il panico: ferma le auto e getta a terra i cassonetti dei rifiuti

sabato 12 settembre 8:32 - di Liliana Giobbi
immigrato nudo

Ancora paura a Torino. Un immigrato nudo si aggirava in mezzo alla strada e continuava a fermare le auto che stavano percorrendo la via. Intanto, allo stesso tempo, gettava a terra i bidoni della raccolta differenziata creando il caos. Residenti e automobilisti hanno immediatamente richiesto l’intervento dei carabinieri.

L’immigrato nudo, mezz’ora di panico

Una mezz’ora di tensione e di follia. I militari sono riusciti a fermare l’uomo, di nazionalità nigeriana. Hanno portato l’uomo in ospedale per gli accertamenti clinici del caso sul suo stato psico-fisico.

Cresce la rabbia, non è il primo caso

Non è certo il primo caso. Anzi, nelle ultime settimane si sono verificati molti episodi del genere. Pochi giorni fa a Roma un giovane rumeno a torso nudo aveva terrorizzato con un coltello un ragazzo per poi rapinarlo. A Modena, invece, un immigrato nudo si lavava nella Fontana dei Due Fiumi in pieno giorno.

L’immigrato nudo a Posillipo

Clamoroso il caso dell’immigrato nudo sulla spiaggia di Posillipo, a Napoli, davanti ai bambini. I bagnati avevano protestato, si erano infuriati e l’avevano invitato in ogni modo ad allontanarsi. Ma lui non aveva voluto sentire ragioni. Entrati subito in azione, i poliziotti hanno individuato l’immigrato su una piattaforma adibita a solarium.

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica