Rita Dalla Chiesa: «Chi porta la mascherina è di sinistra? Finitela di dire fesserie»

sabato 12 Settembre 13:22 - di Aldo Garcon
Dalla Chiesa

«Non ho ancora deciso. Da un lato verrebbe voglia di tagliare tante teste inutili, dall’altra però siamo in democrazia che è ancora un valore per me. Devo leggere bene e vedere che dietro non ci sia qualche imbroglio, qualche inganno. Non è una decisione facile, voglio approfondire ancora, confrontarmi ancora. Questo non è un referendum politico, non deve esserlo. Questo referendum è un voto di coscienza». Rita Dalla Chiesa parla con l’Adnkronos del voto cui gli italiani sono chiamati il 20 e 21 settembre per dire sì o no al taglio di 345 parlamentari (115 senatori e 230 deputati) modificando gli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione. Un referendum confermativo per il quale non è previsto il quorum. Ma parla anche di mascherine.

Rita Dalla Chiesa: «Scegliere secondo coscienza»

«Si sta facendo di questo referendum un problema politico – dice la conduttrice – ma io credo che sia un altro il tema. E siccome purtroppo, anche giovedì sera da Paolo Del Debbio (puntata di Dritto e Rovescio su Rete4) ho sentito dire che chi porta la mascherina è di sinistra e chi non la porta è di destra, credo che ci sia oramai la tendenza a buttare in politica qualunque cosa, persino la mascherina. Una follia. Sia il referendum che la mascherina sono cose importanti, quest’ultima per la salute. E penso che ci si debba fermare a pensare senza farsi guidare soltanto dalla politica. Si deve scegliere secondo la propria coscienza, secondo la propria testa», scandisce Dalla Chiesa. Spronando a scegliere al di là di quello che dice il partito per il quale magari in genere si vota.

In difesa di Berlusconi

Qualche giorno fa Rita Dalla Chiesa si era scagliata contro chi aveva insultato Silvio Berlusconi e la sua famiglia. In un duro sfogo su Twitter, aveva denunciato: «Un trattamento disumano. Vergognoso il fango buttato su Barbara».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica