Referendum, Toscani scatenato contro il M5S: “Una roba infantile. Sono bambini della politica”

martedì 22 Settembre 10:16 - di Agnese Russo
referendum toscani

Una ”votazione infantile, inutile. È una cosa banale, ciò che il popolo ama. Una cosa da Cinque Stelle, da bambini della politica”. È un Oliviero Toscani scatenato quello che commenta la vittoria del sì al Referendum. Ma più che sull’esito del voto, che per lui era scontato, il fotografo punta l’indice contro il modo “primario” di fare politica del M5S.

Toscani contro il M5S per il referendum

”Si sapeva che avrebbe vinto il Sì, ma questa percentuale di No spiega che bisogna fare dei ragionamenti, dobbiamo fare la legge elettorale. Non serve mandare a casa i parlamentari”, ha detto il fotografo, interpellato dall’agenzia di stampa Adnkronos. Una scelta che, secondo Toscani, è un modo di ”mettere il carro davanti ai buoi. Prima si mandano a casa i parlamentari e poi si fanno le leggi. È una roba un po’ ingenua, primaria“.

“Una cosa banale, ingenua, infantile”

“Ma se domani si votasse di mandare a casa tutti i politici in Italia che cosa voterebbero gli italiani? La maggioranza li manderebbe a casa. È una di quelle cose così banali, ingenue ed infantili. Questa è stata una votazione infantile”, ha chiosato Toscani, per il quale sono ormai lontanissimi i tempi in cui rilasciava volentieri interviste sul blog di Beppe Grillo.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica