Nancy Pelosi, pizzicata dal parrucchiere senza mascherina. La figuraccia della speaker che accusa Trump

mercoledì 2 settembre 12:06 - di Roberto Frulli
Trump

Ne ha fatto una vera e propria battaglia personale accusando ripetutamente Trump di non usare la mascherina anti-Coronavirus in pubblico ma ora l’intransigente speaker della Camera Usa, la dem Nancy Pelosi, si è fatta beccare mentre era dal parrucchiere proprio con la mascherina calata sotto al mento.

Un pessimo esempio per le donne americane. Uno scivolone che Nancy Pelosi ha persino tentato di giustificare gettando la colpa addosso al parrucchiere. Insomma il solito vizio della sinistra di predicare bene e razzolare male.

Nancy Pelosi ha spesso, soprattutto nelle ultime settimane, attaccato il presidente UsaDonald Trump perché non indossa la mascherina. Ma è stata pizzicata lunedì a fare altrettanto all’interno di un salone di parrucchiere di San Francisco.

Le immagini, ottenute dall’emittente Fox News, mostrano la speaker democratica della Camera dei Rappresentanti senza mascherina, infrangendo così le severe regole stabilite dalle autorità cittadine.

Non solo. Le norme anti pandemia che vigono a San Francisco, vietano espressamente ai parrucchieri di esercitare la propria attività al chiuso.

Nancy Pelosi, che in pubblico si mostra sempre con la mascherina, compare invece nel video di Fox news mentre si aggira per i locali dell’eSalon con la mascherina calata, seguita da un parrucchiere che invece la indossa correttamente.

Invece di scusarsi e di ammettere di aver sbagliato, Nancy Pelosi ha cercato di giustificarsi e di trovare una via d’uscita attraverso il suo portavoce.

Il portavoce della speaker della Camera ha sostenuto che la Pelosi non si era resa conto di infrangere le regole previste a San Francisco. Che è, peraltro, la sua città di origine.

“Il negozio ha offerto alla speaker di venire lunedì. E le ha spiegato di avere il permesso di servire una cliente alla volta all’interno del locale”, ha cercato di sostenere il portavoce Drew Hammill in una nota.

“La speaker – ha concluso Hammill con una spiegazione a due poco imbarazzante – ha rispettato le regole, così come le erano state presentate dai titolari del locale”.

Come se nulla fosse, dopo la visita al parrucchiere di lunedì, la Pelosi è riapparsa in pubblico sull’emittente Msnbc con alle spalle il Golden Gate Bridge, il simbolo di San Francisco.

E, nel suo intervento, la speaker della Camera ha criticato nuovamente Donald Trump, affermando che il presidente aveva “dato uno schiaffo in faccia alla scienza”.

Motivo? Per aver permesso, la settimana scorsa, che una folla di invitati senza mascherina si assembrasse sul prato della Casa Bianca per assistere al suo discorso alla convention repubblicana.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica