Migranti: protesti a Lampedusa contro il sindaco e la Lamorgese? Ti becchi pure una bella denuncia (video)

venerdì 11 settembre 16:29 - di Martino Della Costa
Migranti, cittadino di Lampedusa si trova una denuncia frame da video su Twitter di RadioSavana

La tua isola è invasa dai migranti che sbarcano a profusione? Non puoi nemmeno protestare. E se lo fai, più concretamente di altri, ti becchi una bella denuncia. È quanto accaduto a un residente di Lampedusa. Un volto già visto, il suo, durante le proteste di luglio e agosto indirizzato al sindaco Martello, sollecitato a fare qualcosa. A scrivere un’ordinanza per limitare almeno l’invasione indiscriminata e lo scempio dell’isola in corso da troppo tempo ormai…

Migranti, protesti a Lampedusa contro il sindaco e la Lamorgese? Ti becchi una denuncia

«Devi denunciare tutto e tutti. Lo sai fare? Vai su e indici uno sciopero. Oppure scendi dalla tua stanza e fai sentire la tua voce. Vergogna!». Parole forti, gridate a viva voce dai lampedusani stremati e indignati. Scesi in piazza per l’ennesima volta per urlare la loro disperazione. La loro preoccupazione. Il loro malcontento. Era appena una settimana fa, il 31 agosto, quando in un video postato dall’isola a poche ore dall’ennesimo sbarco di navi delle Ong e barchini clandestini, la gente del posto è esplosa. La rabia deflagra del resto da tutta l’estate. E non solo…

Il 31 agosto il video della protesta contro il sindaco dell’isola fa il giro del web

Quelle immagini fanno il giro del web. Il Viminale tace e acconsente all’approdo indiscriminato. Il governato Musumeci prova a smuovere le acque. Firma un’ordinanza per la chiusura dell’hotspot di Lampedusa. Bloccato e lasciato solo dal governo di Roma, anche l’appello del presidente di Regione finisce nelle maglie dei ricorsi firmati Conte e Lamorgese. Tutto da rifare. La battaglia resta perennemente in corso, Con buona pace delle vittime che, ogni giorno, cadono sotto gli strali della politica. Della giustizia. Di un’amministrazione cittadina, o nazionale, silente nel migliore dei casi. Colpevolmente complice nel peggiore...

Di seguito i video delle proteste del 31 agosto postato sulla pagina Facebook de La Sicilia web e della denuncia arrivata a un cittadino di Lampedusa in queste ore, postata sulla pagina Twitter di RaioSavana.

Popolo di Lampedusa in rivolta Protesta dei residenti contro il sindaco e il governo sulla gestione dei migranti

Popolo di Lampedusa in rivoltaProtesta dei residenti contro il sindaco e il governo sulla gestione dei migranti – Andate sulla nostra pagina lasiciliaweb cliccate mi piace per essere sempre informati in tempo reale su quello che accade nella nostra isola

Pubblicato da lasiciliaweb su Lunedì 31 agosto 2020

 

Protesti contro l’invasione indiscriminata dei clandestini africani e asiatici? La Lamorgese ti querela. #risorseINPS #RadioSavana pic.twitter.com/fRpA2Y4jwb

— RadioSavana (@RadioSavana) September 11, 2020

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica