La Capua spiazza tutti: ardito parallelo tra Covid e Aids in tv. «Mascherina? È il nuovo profilattico»

mercoledì 9 Settembre 16:23 - di Prisca Righetti
La professoressa Ilaria Capua foto Ansa

Ilaria Capua spiazza tutti: la mascherina? E il nuovo profilattico. E con l’ardito parallelo proposto in tv, la virologa, ieri sera ospite a “Di Martedì” da Giovanni Floris, a domanda, risponde. Poi argomenta sulla necessità di intravedere e obbedire a una logica di contrasto e di lotta al virus, come ai tempi dellHiv. Per questo, con grande serenità, si lancia nel singolare confronto: «La mascherina? È il nuovo profilattico». Certo, il suo discorso è stato decisamente più articolato, e il suo particolare riferimento spiegato e sfrondato da possibili equivoci e facili ironie. Eppure, al pubblico a casa il parallelismo è arrivato forte e chiaro. Ancora una volta, con un messaggio facile da decriptare, la virologa fissa un punto ben preciso dal quale muoversi nella ripartenza del dopo-pandemia. O meglio, in questa confusa fase di “convivenza con il virus”.

Covid, Ilaria Capua: la mascherina come il profilattico

La nuova stagione di DiMartedì, tornato in onda su La7 ieri sera, parte col botto. Tra gli ospiti c’è una habitué del salotto di Floris: la virologa Ilaria Capua, che nei mesi scorsi ha spesso chiarito contorni e numeri della pandemia da Covid-19. Ieri, dunque, chiamata a commentare la difficile fase di convivenza col virus che stiamo vivendo, l’esperta sollecitata dal conduttore ad esprimersi sulla eventuale perdita di alcune libertà, ha risposto in modo alquanto bizzarro. Infatti, evitando di rispondere subito nel merito. Ma volendo anche escludere di incappare nel rischio di una supercazzola, la Capua esordisce spiegando: «Ma… io mi auguro veramente che il grosso delle vite perdute ce lo siamo lasciati alle spalle». Poi, incalzata da Floris, e chiamata a replicare nello specifico, l’esperta si lancia nella singolare comparazione.

«Come il profilattico è diventato uno dei principali strumenti di lotta all’Aids, la mascherina…»

«Credo che questa situazione porterà e ci obbligherà a cambiare dei comportamenti. Così come fu ai tempi dell’Hiv, un’altra grande pandemia trasmissibile in altra maniera, per vie sessuali. Un dramma che è stata fermato grazie e soprattutto al cambio dei comportamenti»… Il conduttore capisce dove stiamo andando a parare. Ma un po’ intimidito lascia che la sua ospite prosegua. Così la virologa va avanti: «Come il profilattico è diventato uno dei principali strumenti di lotta a questa pandemia. La mascherina – ed eccoci al confronto sui generis – va messa un po’ come il nuovo profilattico. Funziona, va utilizzato e va utilizzato soprattutto in queste situazioni. Senza renderlo odioso per evitare che la gente non lo porti più», conclude Ilaria Capua. Inutile dire che i commenti piovuti sul web a tanta e tale dissertazione hanno dato sfogo alla più colorita e scatenata fantasia...

 

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica