Il delirio di Renzi dopo le regionali: “Per Iv grande successo. Presto saremo il secondo partito”

sabato 26 Settembre 10:20 - di Redazione
renzi regionali

Fermi tutti, l’analisi delle regionali va rivista di sana pianta. C’è un vincitore che nessuno ha considerato nel modo adeguato, ma che – stando a quanto sostiene – da questo voto prende il volo per diventare forza maggioritaria nel Paese: più della Lega, più di FdI, più del M5S. È Matteo Renzi, che dalla Campania candida la sua Italia Viva a diventare “secondo partito della coalizione”.

Il gioco delle tre carte di Renzi

La Campania, in effetti, ha regalato a Renzi un rincuorante 7,4%. Ma è l’unico risultato di cui vantarsi, perché per il resto Italia Viva ha preso batoste su batoste. Benché il “Bomba” si vanti di aver raggiunto il 5,1% a livello nazionale, ben oltre quanto pronosticato, la realtà dei numeri , analizzata, appare ben diversa. Pagella politica, infatti, ha fatto i conti nelle urne a Renzi e ha verificato che, semmai, Italia Viva può contare al massimo su un 3,1% a livello nazionale, considerando che in molte liste si è presentata insieme ad altri partiti. Un conteggio sul quale si è soffermato anche Nicola Porro, che sul suo blog ha chiarito: “Le regionali riducono il Bomba a un petardo”.

Il “Bomba” vede l’inarrestabile ascesa di Italia Viva

Ma per Renzi poco conta e, ignorando la massima figuraccia pugliese, rivolge tutti i suoi sguardi alla Campania. A Napoli, infatti, nel tardo pomeriggio di ieri ha tenuto una conferenza stampa trionfale, nella quale ha sostenuto che il suo obiettivo è “assolutamente” diventare “piano piano, il secondo partito della coalizione“. “Intanto – si è vantato Renzi – abbiamo sorpassato la Lega in Campania ed è una bella soddisfazione”. Ma non basta: “Il prossimo anno alle amministrative – ha chiarito – puntiamo a sorpassare anche i Cinque Stelle grazie al radicamento di donne e uomini straordinari”.

Parla di primarie e lancia l’Opa su Napoli

Intanto, forte di cotanto successo, Renzi ha lanciato la sua Opa su Napoli e gli altri Comuni della Campania prossimamente al voto, sebbene sotto la veste rassicurante delle primarie. “A Napoli avremo un candidato e avremo ovviamente le primarie, quindi giocheremo la partita a Napoli, Caserta, Salerno. Come in tutto il territorio – ha chiarito – saremo presenti all’interno della coalizione con le nostre donne e i nostri uomini. Poi la coalizione sceglierà, io spero tramite le primarie, i candidati a sindaco”. “Napoli è una città strepitosa che chiude un decennio di amministrazione de Magistris. Si tratta ora di scrivere una pagina nuova. Quello che ci dice il risultato delle regionali è che in questa pagina nuova – ha sottolineato Renzi – avremo un ruolo importante da protagonisti e sono molto contento”.

Dopo le regionali Renzi sfida “partner e avversari”

Ma perché limitarsi al solo territorio nel quale si è raggiunto un risultato? Renzi, si sa, pensa in grande. E dunque eccolo proiettato sulla scena nazionale. “Non abbiamo paura del voto e non abbiamo paura di avere un confronto con i cittadini. Mando un messaggio ai partner della coalizione e agli avversari: un anno fa Salvini sembrava inarrestabile, veniva ad Afragola a farsi fare il baciamano. Oggi come Italia Viva in Campania abbiamo superato la Lega, siamo a un passo dal Movimento 5 Stelle e puntiamo a riprenderli sin dalle prossime amministrative, perché il radicamento che stiamo mettendo in atto è molto forte”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Carla 30 Settembre 2020

    Mi sa che ha preso una botta in testa! Se e quando ci saranno le elezioni IV prenderà una grossa batosta!

  • Anna Maria 27 Settembre 2020

    Si certo…. e poi SI È SVEGLIATO!!!!😂😂😂

  • Agostino Ginevra 27 Settembre 2020

    Se avete notato il naso di Renzi si sta allungando come nella fiaba di Pinocchio, sarà che forse si è messo a dieta oppure sarà per le scemate che dice o sarà perchè i sogni che fa durante la notte li prende come se fosse la realtà.

  • Silvia Toresi 27 Settembre 2020

    Sognare non costa nulla!!!!!

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica