Chiara Appendino condannata, blitz di Gioventù Nazionale: «Ecco la vostra “honestà”»

martedì 22 Settembre 12:56 - di Redazione
appendino condannata

Blitz di Gioventù Nazionale davanti al Comune di Torino, dopo la condanna del sindaco Chiara Appendino a 6 mesi per falso ideologico. I ragazzi del movimento giovanile di FdI hanno affisso uno striscione provocatorio con la scritta “Honestà, Honestà”, in riferimento all’esito del processo Ream.

Appendino condanna Torino al degrado

“L’amministrazione grillina e il sindaco Appendino in questi anni sono stati capaci soltanto di rimangiarsi ogni promessa e condannare la città ad una situazione indecente”, ha commentato il portavoce di Gioventù Nazionale Salvatore Ardini.

Gioventù Nazionale: “Ora vadano a casa”

“Periferie abbandonate al degrado, rom che ricevono soldi dal Comune per continuare a bivaccare in città, strade e controviali divenuti un percorso ad ostacoli. A chi gli dava degli incapaci – ha quindi ricordato Ardini – i grillini rispondevano di essere onesti. Si è visto – ha concluso il portavoce dei giovani di FdI – come è andata a finire. Vadano a casa”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica