Berlusconi: «Vaccino anti-influenzale per gli studenti. Altrimenti, in caso di febbre, è caos»

martedì 1 settembre 11:38 - di Franco Bianchini
Berlusconi

«Sto ancora riflettendo sul mio voto, fermo restando la libertà assoluta di voto per i nostri militanti ed eletti». Lo ha detto Silvio Berlusconi in collegamento telefonico da Arcore con Agorà estate, su Rai3, parlando del referendum sul numero dei parlamentari. «Posso dirle che sono molto perplesso su questo referendum. È un taglio che non si inquadra in una riforma complessiva», continua il leader di Forza Italia. Quale risultato dovrebbe indurre Conte a dimettersi? «Questo governo, che non rappresenta la maggioranza degli italiani, dovrebbe dimettersi indipendentemente dal risultato delle regionali», taglia corto poi Berlusconi.

Berlusconi e il fallimento del governo Conte

«Il fallimento del governo Conte, del resto, è sotto gli occhi di tutti noi. Di fronte all’emergenza economica conseguente alla pandemia, non ha saputo adottare nessuna adeguata strategia di intervento per sostenere le imprese, il lavoro e i consumi. Non solo la crisi sta deprimendo in modo grave il comparto produttivo. Ma non si vede traccia di una strategia per superare l’emergenza», dichiara Berlusconi. Dunque, conclude il Cavaliere, le regionali «sicuramente confermeranno che il centrodestra è attualmente maggioranza degli italiani».

La vaccinazione contro l’influenza

«Credo sia importante adottare alcuni provvedimenti di buon senso, come l’obbligo della vaccinazione anti influenzale per tutti gli studenti. Infatti, se ogni bambino con la febbre e il raffreddore non fosse distinguibile da un possibile caso di Covid, si determinerebbero delle situazioni molto difficili da gestire».

Palazzo Chigi ha dimenticato il Sud

Precedentemente Berlusconi, nel corso di un convegno a Napoli, aveva già attaccato Palazzo Chigi. «Il Governo Conte non ha affrontato nessuno dei grandi nodi che riguardano il Mezzogiorno», aveva affermato il Cav. «La sinistra non è stata in grado di affrontare e risolvere i problemi della Campania, né con De Luca, né con de Magistris, né con il Governo Conte».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica