Saviano assolve i marinai danzanti: “Non puniteli, sono loro a salvare i migranti in mare”

domenica 9 agosto 19:11 - di Riccardo Arbusti

Il balletto degli allievi ufficiali della Marina Militare di Taranto, diffuso su youtube e diventato virale, continua a suscitare polemiche e critiche. Al punto che all’inizio si era pensato che fosse una falsa notizia. Invece è tutto vero e la Marina ha aperto un’inchiesta interna. Chi e perché ha deciso che i sottufficiali ballassero sulle note di Jerusalema? Ad andarci di mezzo la tenente di vascello che, sciabola al fianco, guidava i saltellini da discodance.

Sul Corriere si legge che Giorgio Carta, avvocato della tenente di vascello accusata di aver guidato la truppa nel balletto, ha spiegato che la donna ha detto: “Non ho fatto niente di male, non ho gettato alcun discredito sulle forze armate”. Più preoccupato il legale: “In ballo c’è una carriera”, ha spiegato, aggiungendo che “un’azione di rigore può arrecare gravi conseguenze anche sulla libertà personale”. Il legale dell’ufficiale ha poi concluso dicendo di sperare che “alla fine i vertici militari ci ripensino”.

Sulla vicenda è intervenuto il solito Roberto Saviano, che estende il suo buonismo non solo ai migranti ma ora anche alle Forze Armate. Secondo Saviano quel video dei marinai danzanti è bellissimo. Rende gli uomini e le donne in divisa molto “normali” e poco “marziali”. Pertanto la tenente di vascello che ha scelto quel balletto va pubblicamente elogiata. “Chiedo al Comandante Giuseppe Cavo Dragone – scrive Saviano su Repubblica – di smentire le voci punitive dando una nota di encomio perché quella danza fatta in caserma ha raccontato l’umanità dei soldati, ha fatto vedere alle migliaia di persone che hanno condiviso il video che si tratta di ragazze e ragazzi con voglia di vivere, sorridere vivere”.

E poi torna ad elogiare le Ong e i salvataggi in mare. “La Marina Militare – scrive – ha avuto un ruolo determinante nel salvare moltissime vite nel Mediterraneoha sempre dialogato con le Ong che soccorrevano viteI salvataggi della Marina sono vanto della nostra storia militare recente che governi e ministri scellerati hanno cercato di limitare, vincolare, fermare. Questa danza mi ha ricordato questo impegno umanitario…”. 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Guendalina 9 agosto 2020

    Solo Saviano può confondere una goliardata con l’umanità. Come se il marinaio ‘marziale’ non salvasse vite. Detto questo, la pausa goliardica non mi scandalizza. Conta l’operatività in situazioni concrete e la serietà in quelle ufficiali.

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica