Salvini a Cava de’ Tirreni: piazza stracolma. Ma i “compagni” lanciano sedie e bottiglie (video)

mercoledì 26 agosto 16:45 - di Renato Fratello
salvini

Ci sono stati momenti di tensione oggi in Piazza Duomo a Cava de’ Tirreni (Salerno) dove Matteo Salvini ha incontrato sostenitori e simpatizzanti nell’ambito del tour che sta effettuando nel Salernitano. La piazza era stracolma. Ma tra le oltre 600 persone presenti c’era anche un gruppo di estremisti che ha contestato l’ex ministro. Sono state lanciate sedie e bottiglie contro la polizia e i cittadini. Ed è stato necessario anche un intervento da parte delle forze dell’ordine per evitare che i contestatori si avvicinassero ulteriormente al palco. Gli agenti hanno già identificato una decina di persone ma proseguono gli accertamenti.

«Sono quattro criminali…»

«Accoglienza calorosa e straordinaria oggi in piazza a Cava de’Tirreni, a Salerno». Matteo Salvini sui social ha poi commentato la piazza che lo accoglie nel centro cittadino del salernitano. E poi ha documentato con un video postato sul suo profilo Instagram le contestazioni avvenute. L’ex ministro ha scritto: «P.S. I “contestatori” di sinistra lanciano bottiglie e sedie contro cittadini e poliziotti: questa non è politica, questi sono quattro criminali. Su Facebook Salvini ha sottolineato ancora: ”Un abbraccio da Cava de’ Tirreni e un bacione a chi ci vuole male. Avanti tutta amici!».

Salvini ai contestatori:  «Se ci fosse qualcuno…»

«Grazie a tutti e anche a chi non aveva niente da fare, che viene qui con i fischietti…vi voglio bene lo stesso. Lasciate che altri fischiettino, questo vuol dire scegliere la Lega. Qui a Cava de’ Tirreni ci sono sia le elezioni per il Comune che per la Regione, vi dico che dove governa la Lega le case popolari vanno prima agli italiani e poi al resto del mondo». Durante il comizio il leader della Lega  si è rivolto anche  ai suoi contestatori. «Ve lo dico sottovoce, con educazione, che se su questo palco ci fosse qualcuno di cui condividete le idee non sareste lì a fare casino sareste a lavorare, o sareste in spiaggia. Qui ci vuole una scuola che funziona, aiutatemi a mandare a casa la Azzolina, e una sanità che funziona…».

 

https://www.facebook.com/salviniofficial/posts/10158024088228155

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica