Rovigo, tunisino positivo fugge dal reparto Covid: preso alla stazione. Si teme la catena di contagi

venerdì 7 agosto 13:22 - di Redazione
Tunisino

Paura a Rovigo. Un tunisino positivo al Covid è scappato dall’ospedale per tornare a casa. L’immigrato di 33 anni, residente a Rubano in provincia di Padova, era ricoverato nel reparto malattie infettive da qualche giorno. La  scorsa settimana dopo essersi sentito male era stato immediatamente trasportato in ospedale. Qui, i medici hanno scoperto che era positivo al virus.

Tunisino positivo al Covid fugge dall’ospedale

Dopo il tampone i sanitari hanno deciso il ricovero ospedaliero in isolamento, in una delle zone protette del reparto dedicate al Covid. Ma il tunisino martedì sera è riuscito a darsi alla fuga e si è diretto verso la stazione dei treni di Rovigo. Nella fuga avrebbe però potuto causare il contagio di altre persone. Subito è scattato l’allarme. Le forze dell’ordine si sono mosse per ricercare l’uomo, che poco dopo è stato rintracciato alla stazione. Il tunisino voleva infatti prendere un treno per tornare a Rubano.

La denuncia per epidemia colposa

La polizia  lo ha intercettato prima che riuscisse a salire sul treno. Il tunisino è stato riportato nel reparto infettivi dell’ospedale di Rovigo. Ora si trova ricoverato in isolamento e le sue condizioni risultano essere stabili. Ora è in corso il tracciamento dei contatti che l’uomo potrebbe aver avuto durante la sua fuga. Su di lui pende una denuncia penale per epidemia colposa. Come riportano i quotidiani locali non risultano comunque contatti da parte del tunisino con altre persone nel tragitto tra l’ospedale e la stazione dei treni.

Aumentano i contagi in Sicilia

Da Nord a Sud la situazione è drammatica. La Sicilia è al collasso. Da Lampedusa a Palermo, da Catania a Pozzallo le notizie che si susseguono mostrano una situazione totalmente fuori controllo. Aumentano ancora i contagi in Sicilia. Ieri, come fa sapere la Regione siciliana, sono state 30 le persone risultate positive al coronavirus, di cui 13 migranti. I contagi sono così distribuiti: 16 a Catania, 6 a Messina di cui 5 migranti, 4 a Caltanissetta tutti migranti, 2 a Palermo entrambi migranti, uno a Enna ed è un migrante e un altro migrante a Ragusa.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica