Renzo Ulivieri, l’allenatore falce e martello, si candida: «La Toscana deve restare a sinistra»

mercoledì 12 agosto 9:37 - di Liliana Giobbi
Ulivieri

Tra il pallone e Bandiera rossa, tra allenamenti e Bella Ciao. Non si smentisce, il “compagno” Renzo Ulivieri, toscano di San Miniato.  Noto allenatore di calcio tutto falce e martello, in passato ha guidato molte squadre di Serie A. È attualmente presidente dell’Associazione italiana  allenatori. Ha sempre mischiato sport e politica. Anche se, nel suo “buonismo rosso”, non è “tenero” con chi non la pensa come lui, sugli stadi. Ora ci riprova a passare dal campo di calcio al campo politico. Correrà alle prossime elezioni regionali nelle file di “Toscana a Sinistra” nelle circoscrizioni di Empoli e Prato.

Ulivieri e quella foto con il pugno chiuso

Ha sempre manifestato le sue simpatie politiche. Anzi, ha anche dato spettacolo con un esibizionismo fuori luogo. In molti, infatti, ricordano quando Ulivieri – tanto per fare un esempio- fece il pugno chiuso durante la presentazione dell’album delle figurine Panini. Una foto che fece il giro del web, scatenando polemiche su polemiche. «Un insulto inaccettabile», commentò Fabio Rampelli, di Fratelli d’Italia. «Non si può sporcare uno dei simboli del calcio per antonomasia in una sezione del Politburo del comitato centrale del Partito comunista sovietico. Stupisce il silenzio delle istituzioni sportive e dei “compagni” di foto».

La lista di sinistra “vera alternativa”

La candidatura? Ulivieri non ha dubbi. «La compagine guidata da Tommaso Fattori è l’unica in grado di portare una vera alternativa politica in Toscana», dice. «L’unica che può rappresentare degnamente le istanze della gente nel rispetto del bene pubblico e del territorio».

Ulivieri, un passato tutto “rosso”

Del resto, il passato di Ulivieri è tutto tinto di sinistra. È stato amministratore locale per il Pci prima e per il Pds dopo. Nel 2013 è stato candidato al Senato per Sinistra Ecologia e Libertà, sfiorando l’elezione a Palazzo Madama. Ddopo essere stato anche coordinatore locale a San Miniato.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica