Giovani gravi per il Covid? Lopalco ed Emiliano fanno allarmismo ma arriva la smentita

martedì 18 agosto 13:40 - di Marta Lima

“Ci sono cinque giovani ricoverati nei reparti di malattie infettive di Foggia e Bari per una polmonite causata dal Coronavirus”, aveva annunciato prima di Ferragosto l’epidemiologo Pier Luigi Lopalco alla Gazzetta del Mezzogiorno. Ma di questi casi non c’era traccia né nei bollettini quotidiani della Regione Puglia, né agli stessi reparti citati da Lopalco, cioè a pneumologia dell’ospedale D’Avanzo e a malattie infettive dei Riuniti di Foggia.

Il candidato con il governatore pugliese Michele Emiliano, non nuovo a infortuni del genere, risponde alle polemiche ribadendo che «sul database a sua disposizione i casi di ricovero riportati ci sono» e sulla risposta negativa da parte dei reparti interessanti il professore ipotizza un fraintendimento. «Se la chiamata ai reparti è stata fatta con la richiesta di capire se ci fossero pazienti gravi, è possibile che i medici abbiano potuto rispondere di no»- dice Lopalco a Open –  «Per un medico la condizione “grave” è differente dalla condizione di “severità”, in cui invece i cinque giovani ricoverati si trovavano». Mah.

Salvini contro Emiliano e Lopalco

”La sinistra pugliese fa campagna elettorale su bugie e terrore. Lopalco, aspirante candidato con Emiliano e capo della task force sul Covid nella regione, ha parlato di cinque giovani ricoverati in condizioni severe ma gli ospedali
negano. Guarda caso, è con notizie allarmanti come questa che il governo giustifica lo stato di emergenza perenne, la limitazione delle libertà, la chiusura delle discoteche. Lopalco chiarisca o si dimetta, Emiliano non può far finta di nulla’,  dice il leader della Lega Matteo Salvini.

Gli fa eco Daniela Santanché, esponente di Fratelli d’Italia e proprietaria di una discoteca. In un’intervista alla Stampa, la senatrice di Fratelli d’Italia dice che “è pazzesco limitare le libertà personali senza evidenze scientifiche” e ricorda l’allarmismo di Lopalco in Puglia: “Fa solo propaganda, non è vero che ci sono cinque ragazzi ricoverati in terapia intensiva”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica