Dopo lo sciagurato selfie con Scanzi Di Maio corre ai ripari. Ma la Rete lo castiga

mercoledì 12 agosto 17:08 - di Carlo Marini
Scanzi Di Maio

Il selfie Scanzi Di Maio ha fatto infuriare i Social. Doveva essere una photo opportunity. Per il giornalista toscano, che voleva promuovere il suo spettacolo teatrale. E per il ministro degli Esteri, che voleva consolidare la sua figura di “fidanzatino” d’Italia. Invece, la gaffe è stata davvero grossa.

Scanzi Di Maio: pioggia di insulti per entrambi

Basta leggere i commenti che sono piovuti sulla pagina Instagram di Luigino, ma anche della sua partner, la giornalista sarda Virginia Saba. «Distanziamenti e mascherine no? A chi sì e chi no? E poi lo Stato detta leggi e regole. Sti cazzi appunto. L’Italia non si trova più da anni siamo falliti da un pezzo», scrive un follower.

Galeotto fu lo show del giornalista toscano

Visicchio è più sintetico. «Ci basta il tuo spettacolo indegno che ogni giorno ci riservi come Ministro». Manudonnos va sul sarcastico:  «Braviii. Belle le vostre mascherine. Perfetto il vostro distanziamento sociale». C’è poi chi lo definisce un vero e proprio miracolato. «In vacanza in Sardegna quando ci andavi se non era per i nostri soldi che paghiamo e vi manteniamo senza fare un sega?». Telegrafico e pungente anche Raimondo82ct. «Distanziamento sociale ok. Complimenti». Mentre Gufo55, ricorre a un modo di dire, stravolto. «I vecchi proverbi sono sinonimi di saggezza: “Cristo li fa e poi li accoppia”».

Scanzi Di Maio, la strana coppia

Il selfie Di Maio Scanzi non funziona neanche sulla pagina Instagram della fidanzatina di Luigi. Stavolta, invece, il bersaglio delle critiche è il giornalista del Fatto quotidiano, da sempre molto intimo dei parlamentari grillini. Lui stesso ha raccontato, con rara eleganza, di essere andato a letto con la deputata Giulia Sarti. «Mi spiace – commenta un follower di Virginia Saba – ma non condivido un solo milligrammo di stima per Scanzi e mi fa specie che Luigi ne frequenti gli spettacoli, considerato l’avversione che ha Scanzi per Luigi. Mah! Vorrei tanto conoscere il parere vero di Luigi su questo! Non credo concordi su questo tuo entusiasmo». E ancora:  «Francamente mi ripugna vedere il nostro amato Luigi con un pennivendolo da due soldi come Scanzi! Ma che avete bevuto? Pessimo soggetto che odia Luigi e voi andate a vedere lo spettacolino di costui? Bah! Non capisco e non mi piace!».  Iacobuccimarco invece, ricorda lo scetticismo di Scanzi sul coronavirus. «Ma Scanzi, quello che diceva che il covid era una buffonata?».

il selfie riparatore

Di Maio col selfie riparatore con le mascherine

La foto per rimediare: toppa peggiore del buco

Per correre ai ripari, i Social media manager di Di Maio hanno avuto un’idea “geniale”. Fargli scattare dopo poche ore un’altra foto, sempre in Sardegna. Tutti distanziati e tutti con la mascherina. La toppa? Peggiore del buco. «I selfie con Scanzi senza mascherina vero! La tua/vostra coerenza», commenta un follower. Infatti, in questo modo, i Di Maio boys hanno certificato che il selfie con Scanzi era stato una madornale fesseria.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica