Lo chef Vissani contro la grillina Castelli: cambi mestiere lei. Meloni: questo governo lascia senza parole

sabato 18 luglio 16:49 - di Adele Sirocchi
Gianfranco Vissani

Una gaffe è una gaffe. Inutile tentare di negarla. L’unica strada è scusarsi. Ma non è quella che ha scelto la viceministra dell’Economia Laura Castelli, che ha fatto infuriare con le sue frasi i ristoratori d’Italia. Sono in crisi? Vanno aiutati a cambiare mestiere. Parole – dette al Tg2 Post – che non potevano che avere un effetto devastante. Che non ha tardato a manifestarsi.

La Castelli cerca di correre ai ripari

Così la Castelli ha cercato di correre ai ripari con un post su Fb. E’ dovere della politica – scrive – “pensare anche a medio termine, ossia aiutando sin d’ora gli imprenditori che intendono farlo a muoversi verso nuovi modelli di attività. Ce lo impone il quadro economico provocato dal Covid, che ha inciso su bisogni e abitudini degli italiani. Negarlo, o fare finta di non capirlo, significa voler prendere in giro tutti gli imprenditori”. Quindi Castelli riporta il testuale di quanto detto in tv: “Questa crisi ha spostato la domanda e l’offerta. Le persone hanno cambiato il modo di vivere e bisogna tenerne conto, bisogna aiutare le imprese e gli imprenditori creativi a muoversi sui nuovi business che sono quelli che sono nati. Ci possiamo dire che sono nati? Sono processi di lungo termine, ma se una persona decide di non andare più a sedersi al ristorante, bisogna aiutare l’imprenditore a fare magari un’altra attività, a non perdere l’occupazione e va sostenuto anche nella sua creatività, che magari ha visto che c’è un nuovo business che può affrontare”. Poi ha spiegato che non intendeva prendersela con la categoria dei ristoratori e che i media avevano stravolto il senso delle sue affermazioni.

Meloni: il governo ci lascia senza parole

Per Giorgia Meloni le parole della grillina Castelli sono di una assoluta superficialità.  “Dopo aver massacrato il settore dell’ospitalità – scrive Meloni sui social – con divieti e regole assurde e aver multato gli esercenti che scendevano in piazza perché chiedevano aiuto, l’ultima trovata del Governo giallorosso arriva dalla grillina Castelli: i ristoratori che non hanno più clienti devono cambiare lavoro. Sono senza parole. Sarebbe questa la gente che dovrebbe aiutare l’Italia a ripartire?”.

Vissani: vergognoso, è lei che deve cambiare mestiere

Molto duro il commento dello chef Gianfranco Vissani. “Dovrebbe cambiare mestiere lei, perché non è all’altezza di giudicare! Si dovrebbe vergognare di quello che ha detto. Dovrebbe cambiare mestiere lei, non i ristoratori che hanno il 13% del Pil. Lei prende lo stipendio dallo Stato, o bene o male che faccia. Dovrebbero cominciare a pagare i debiti che lo Stato ha, con me ad esempio, che non sono stati mai saldati da vent’anni”. “Ci sono tutti gli ambulanti, bar, pasticcerie, alberghi chiusi -attacca ancora Vissani- E’ vergognoso che un viceministro dica una cosa simile, deve cambiare mestiere”.

Salvini: prima se ne vanno meglio è

Anche Matteo Salvini dice di non avere più parole. ” ‘Ristoratori senza clienti? Muovetevi su nuovi business, siate imprenditori creativi’. Massacrati dalla crisi, senza soldi, senza rinvio delle scadenze fiscali e pure sbeffeggiati dalla viceministro grillina all’economia!”. “Non ho più parole – commenta il leader della Lega – abbiamo il governo più vergognoso della storia repubblicana. Prima se ne vanno, meglio sarà per il Paese.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Giuseppe Forconi 19 luglio 2020

    Non si capisce come si possa andare avanti con queste capre che ricoprono posti non adatti a loro. Codesta grillina castelli che va definita Capra (chiedo scusa alle capre) chi diavolo si è permesso di metterla al governo. Ma quanti altri ignoranti ci sono al governo? È ora di sbatterli fuori, sono dei mangia pane a tradimento, che figure ci facciamo con il resto del mondo. Intanto proprio una grillina da strapazzo è stata quella che ha reclamato perché la mensa del governo era chiusa, ignoranti, capre, asini, ecc,ecc.

  • Costantino Rover 18 luglio 2020

    Presto saranno gli italiani ad aiutare i grillini a cambiare business.
    Torneranno a fare il loro lavoro precedente: la fila agli uffici di collocamento.

    Ma prima godetevi tutto questo.
    Volevate la casalinga di Voghera al Governo?
    Siete stati accontentati.

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica