Turisti italiani coinvolti in un incidente stradale in Grecia: morta una 18enne

venerdì 24 luglio 14:57 - di Laura Ferrari

Tragedia in Grecia. Una diciottenne italiana ha perso la vita in un incidente stradale, l’altra notte a Mykonos. Una sua amica sarebbe ricoverata in gravi condizioni. Secondo quanto ha riportato la polizia greca, la giovane, originaria di Perugia, era in gruppo con altre ragazze italiane.

La tragedia in Grecia all’alba

Alle prime ore del mattino a Mykonos, sulla strada provinciale Agios Stefanos-Fanari, due auto private che procedevano nella stessa direzione, sono uscite fuori. successivamente e cadde dalla scogliera. In particolare, i due veicoli sono caduti da un’altezza considervole, in una zona di costiera rocciosa. La diciottenne perugina è stata trasportata al centro sanitario di Mykonos dove è stata dichiarata morta. Il resto dei turisti non è in pericolo di vita. Secondo il Corriere dell’Umbria, la vittima è figlia di una fuzionaria di banca, “che lavora in una filiale periferica di un noto istituto di credito”.

Mykonos, l’isola dello sballo

Mykonos da molti anni è considerata l’isola dello sballo. Tra luglio e agosto l’isola della Cicladi registra 600 mila presenze, mentre sono oltre il milione in tutto il periodo (maggio-settembre) e tra questi ci sono molti ragazzi e ragazzini. Una cittadina che ha novemila abitanti, che sfruttano la fame di trasgressione dei turisti che arrivano da ogni parte d’Europa. E gli italiani, talvolta, sono tra i protagonisti e le vittime di incidenti e aggressioni. Come nel caso di un turista italiano ucciso da uno svizzero ubriaco, in discoteca, nell’estate del 2011.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica