Virus, la Grecia ci ripensa e “apre” ai turisti italiani. Ma test a chi viene dal Nord. Zaia insorge

domenica 31 Maggio 18:48 - di Redazione
Grecia

Vacanze in Grecia? Ora si può. L’ambasciata greca in Italia ha pubblicato un documento sul proprio sito ufficiale indicando termini e condizioni per la “riapertura” a visitatori stranieri, compresi i turisti provenienti dall’Italia. Fino al 15 giugno, fase uno, i voli internazionali potranno avere come destinazione il solo aeroporto di Atene. A partire da quella data, è la fase-due o “ponte”, l’arrivo dei voli internazionali sarà esteso anche all’aeroporto di Salonicco. In questo caso, tuttavia, se l’aereo proviene da uno degli aeroporti dell’elenco delle aree «ad alto rischio» stilato dall’Agenzia europea per la sicurezza aerea (Easa) i passeggeri saranno sottoposti a un test all’arrivo.

Solo dal 1° luglio controlli a campione

In questa black list l’Italia è presente con quattro regioni: Emilia-Romagna, Lombardia, Piemonte, Veneto. Se negativo, il passeggero si metterà in auto-quarantena per sette giorni. Se positivo, la quarantena sara’ di 14 giorni. Dal primo luglio, fase tre, invece i voli internazionali potranno atterrare in tutti gli aeroporti greci e i visitatori saranno soggetti a test casuali all’arrivo. La Grecia apre così a ulteriori voli provenienti dall’Ue i cui passeggeri, sulla base dell’aeroporto di origine del volo, non saranno sottoposti a misure più stringenti di quarantena.

Il governatore: «la Grecia non vedrà più un turista veneto»

Un ripensamento dopo che venerdì Atene aveva annunciato l’apertura degli aeroporti ai turisti di 29 paesi, di cui una quindicina dell’Ue, a partire dal 15 giugno. Una lista in cui non c’era l’Italia. Il passo indietro di Atene, tuttavia, non arresta le polemiche. Il governatore del Veneto, il leghista Luca Zaia non ha gradito quello che ha bollato come «l’editto» per escludere i turisti della sua regione. «Sappiano che non ci vedono più, perché è inevitabile. Se ci chiudono la porta in faccia in questo modo, almeno avessero chiesto informazioni», ha annunciato in conferenza stampa. Proteste analoghe anche dall’Emilia Romagna e dalla capogruppo di Forza Italia alla Camera, Maria Stella Gelmini.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • maurizio 31 Maggio 2020

    ho ancora da ottenere il rimborso del volo prenotato a febbraio per luglio da argostoli su ryanair dopo di che in grecia non mi vedranno più per sempre cosi imparano a privilegiare i tedeschi , cosa peraltro ovvia visto che ormai la grecia è colonia tedesca e ha rinunciato ad essere uno stato sovrano