Tragedia a Barletta: morti 3 ragazzi in bici elettrica travolti da un furgone. Avevano tra 17 e 19 anni

mercoledì 15 Luglio 10:44 - di Greta Paolucci
morti 3 ragazzi in bici elettrica foto Ansa

Barletta si risveglia con una tragica notizia: nella notte, sono morti 3 ragazzi in bici elettrica. Tre giovani hanno perso la vita in un terribile incidente sulla Andria-Barletta. Di ritorno da una festa, gli amici stavano percorrendo il tragitto stradale a bordo di una bici elettrica, quando un furgone li ha travolti senza dare loro scampo. Due di loro sono deceduti sul colpo. Il terzo, è arrivato in ospedale in condizioni gravissime. E alla fine, dopo alcuni disperati tentativi dei medici di salvarlo, è deceduto anche lui.

Barletta, morti 3 ragazzi in bici elettrica: travolti da un furgone

Due giovani, tra i 18 e i 19 anni, che viaggiavano a bordo di una bici elettrica sulla Andria-Barletta sono morti questa notte investiti da un furgone. È intervenuto il 118 con due mezzi giunti da Barletta. Un terzo giovane è morto invece poco fa, dopo il ricovero al pronto soccorso all’ospedale Bonomo di Andria, dove il ragazzo è arrivato in condizioni disperate. A nulla sono valsi gli sforzi dei medici per salvarlo: ricoverato in prognosi riservata e sottoposto a intervento chirurgico, il ragazzo alla fine non ce l’ha fatta.

Il 17enne, arrivato in condizioni disperate in ospedale, è deceduto poco fa

E così, poco fa, è deceduto anche il 17enne che viaggiava insieme ad altri due ragazzi di 18 e 19 anni su una bicicletta elettrica investita da un furgone che procedeva, secondo i primi accertamenti, nella stessa direzione. Al momento del suo arrivo all’ospedale Bonomo di Andria le sue condizioni erano gravissime. Il ragazzo avuto due arresti cardiaci, è stato intubato, sottoposto a trasfusioni. Ma alla fine, forse a causa di un grave politrauma, non ce l’ha fatta.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica