Salvini: «Il governo fa sbarcare i migranti, li ospita su una nave e gli italiani pagano. Che schifo»

lunedì 6 luglio 8:35 - di Paolo Sturaro
Salvini

Un altro cedimento al buonismo stile Boldrini. Un’altra scelta che il governo pagherà in termini di consenso. Perché gli italiani non possono continuare ad essere presi in giro. Matteo Salvini lo dice a chiare lettere. «Minacciano il suicidio… e il governo apre subito le porte ai 180 clandestini dalla Ong norvegese. Saranno ospitati sulla confortevole nave Moby Zaza a spese degli italiani e poi sbarcati».

Salvini: «Siamo arrivati ai ricatti»

Il leader della Lega lo scrive su Facebook, parlando della vicenda della Ocean Viking, con a bordo 180 migranti cui è stato dato il permesso per sbarcare a Porto Empedocle, dopo giorni in mare. Precisamente, nel porto di Agrigento. «Siamo arrivati ai ricatti? Trafficanti di schiavi e mangioni dell’accoglienza gioiscono, tornano i bei tempi! Che schifo», scrive Salvini.

«Pd e Cinquestelle saranno puniti nelle urne»

«Credo che nelle 7 regioni al voto in settembre gli italiani daranno il giusto “ringraziamento” a Pd e 5 Stelle, oltre che incapaci mai visti mettono a rischio ogni giorno di più la sicurezza e la salute degli italiani. Altri 180 da far sbarcare (e mantenere) a carico degli italiani». Aggiunge Salvini. «Ma i soldi per aiutare tutti i disabili non ci sono… governo vergognoso. #portichiusi», conclude.

L’esultanza (un po’ forzata) di Zingaretti

Zingaretti, invece, esulta. «Bene #OceanViking. Finalmente, in futuro si deve essere più tempestivi. Ma bene. I problemi si risolvono non si cavalcano, soprattutto quando si tratta di vite umane», scrive su twitter. Una dichiarazione “politica” che urta con la realtà dei fatti che è ben diversa. Oddati parla di buona notizia e “pensa” a Salvini Gli fa eco Nicola Oddati, del Pd. «È una buona notizia lo sbarco dei 180 migranti della Ocean vikings. Questo risultato è dovuto anche e soprattutto all’impegno silenzioso e concreto del gruppo dirigente del Partito democratico. Non è con i tweet o la propaganda che si risolvono questioni complesse». L’ossessione dem per Salvini continua sui social.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica