Salvini: «I Cinquestelle sono ridicoli e bugiardi». L’accusa di razzista? «Roba di sinistra»

mercoledì 8 luglio 11:32 - di Franco Bianchini
Salvini

«Io ci metto passione. La passione non spaventa nessuno, ma coinvolge. Lascio a sinistra lo stanco ritornello omofobo, razzista. Ci soffro? No, ci sono tristemente abituato e  rassegnato. Certo, mi mette tristezza colui che appioppa una etichetta senza conoscerlo, dai…». L’ha detto Matteo Salvini, ospite di Rtl102.05. Un’intervista a tutto campo in cui il leader della Lega ha toccato quei temi che stanno animando il dibattito politico.

Salvini: «L’incarico ad Arcuri? Logica della poltrona»

È un periodo particolare, quello che stiamo vivendo. Ma le scelte del governo si dimostrano sempre più inadeguate. A che cosa serve il nuovo incarico di commissario per la ripartenza delle scuole in sicurezza ad Arcuri? «Serve per dare una poltrona», taglia corto Salvini. «Uno che ha fallito perché avrebbe dovuto dare le mascherine nei tempi dovuti adesso dovrebbe garantire la riapertura delle scuole in tempi dovuti? Ma basta».

«Berlusconi pecca di fiducia sulla Ue»

«Se Berlusconi aspetta l’intervento dell’Europa l’anno prossimo, secondo me riguardo al Mes pecca di fiducia sulla Ue.  problemi dell’Italia ci sono adesso…», incalza il leader della Lega. «Fino ad ora dall’Europa sono arrivati solo impegni sui prossimi anni. Quindi, chi si fida di questo non conosce il tessuto sociale e imprenditoriale del paese. I commercianti chiedono aiuto adesso, perché il 20 luglio ci sono scadenze fiscali, saldi e acconti, Irpef, Ires, Iva, Inps a luglio».

«Gli aiuti servono adesso»

«L’Europa», continua Salvini, «ci dice che ci aiuta l’anno prossimo, ma a noi così non serve. È tardi e non lo dico perché sono euroscettico, ma perché se non arrivano i soldi alle famiglie e alle imprese adesso, l’anno prossimo quelle aziende saranno chiuse»

Salvini all’attacco dei Cinquestelle

«Confermata la concessione ad Autostrade? Cosa non si fa per salvare la poltrona, 5Stelle ridicoli e bugiardi, due anni di menzogne e tempo perso. Colpa di Salvini anche questo?». Così conclude il leader della Lega parlando della lettera del ministero al commissario e sindaco di Genova Marco Bucci.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica