La Boschi delira: “Il Covid lo abbiamo portato noi italiani in Africa, non i migranti da noi”

mercoledì 29 Luglio 14:59 - di Marta Lima

Il Covid? Non è colpa dei migranti, casomai di noi italiani. Casalino? Se fossi io al centro dello scandalo, i grillini già mi avrebbero fatto massacrare. Le mie foto a Ischia? Sono vittima degli odiatori…
Maria Elena Boschi, in una lunga intervista al Corriere della Sera, si lascia andare a una serie di dichiarazioni difensive per provare a scrollarsi di dosso l’eco di polemiche e gossip sui quali si è abbattuta anche l’ira del suo pigmalione, Matteo Renzi.

Il Covid? Per la Boschi gli italiani spaventano più degli immigrati

“Tecnicamente il coronavirus è stato esportato dagli italiani in Africa con gli aerei e non da loro con i barconi. La narrazione di Minniti spesso segue il canovaccio di quella di Salvini: è accaduto anche nel 2017-2018. Quello che è certo, però, è che i migranti debbono rispettare le regole sanitarie, quarantena compresa, al pari dei cittadini italiani”, dice l’ex ministro delle Riforme del governo Renzi. Che censura così la posizione di Minniti, che sul rischio di contagio portato dagli immigrati aveva di fatto sposato le tesi del centrodestra.

Le foto sullo yacht e l’assembramento a bordo

Era proprio opportuno postare quella foto (qui) della gita in barca a Ischia in un periodo in cui gli italiani se la passano così male? “Sono oggetto dell’odio dei leoni da tastiera da anni. Se fosse capitato a me quello che sta succedendo a Rocco Casalino le squadre social dei Cinque Stelle — che un tempo Casalino guidava—mi avrebbero insultato per giorni. Noi non abbiamo mai ripagato con la stessa moneta chi ci ha aggredito mediaticamente. Siamo diversi e rivendichiamo questa diversità”.

Ischia, gli haters e l’amico del Pd

E l’assembramento a bordo della barca, senza distanziamento, come prevedono le leggi del governo che sostiene? Il giornalista non glielo chiede e lei glissa, preferendo fare la vittima dei social, boldrinaniamente.

“Quanto alla mia visita a Ischia, sono arrivata in aliscafo e sono rimasta due giorni, trascorrendo qualche ora ospite di un amico parlamentare del Pd sulla sua barca. Non ho postato io la foto che ha suscitato tanti attacchi peraltro. Mi domando: ma quanto sarebbe bello se i media dedicassero lo stesso spazio che hanno dato a quella foto alle mie foto con i ragazzi delle scuole di San Luca che ho incontrato con i magistrati anti ‘ndrangheta o a quelle con le vittime della tratta? C’è chi preferisce il gossip, ma io rivendico il diritto di essere giudicata per ciò che faccio in Parlamento, non per il colore del mio costume a Ischia”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica