I ceffoni di Minzolini a Travaglio: «Da giornalista a legale dei 5S, Conte e magistrati»

mercoledì 1 Luglio 15:28 - di Sara Gentile
Minzolini

Augusto Minzolini strapazza Marco Travaglio. Il giornalista scrive un post di fuoco su Twitter. «Mutazione di faccia di c. Travaglio: da giornalista a legale di 5 Stelle, Conte e magistratura politicizzata. Scontato: lui è l’ “utilizzatore finale” del meccanismo perverso che ha messo alle corde il Paese. Un gioco troppo scoperto e Travaglio sarà presto l’avvocato delle cause perse».

Minzolini attacca Travaglio e il web si scatena

Parole che scatenano il web. Alcuni insultano Minzolini, altri gli danno ragione ed esprimono rabbia e amarezza. Scrive un utente: «Travaglio ha fatto la sua fortuna con i libri contro Berlusconi». E un altro aggiunge: «Tutto questo schifo mi fa pensare alla storia della sinistra italiana, ai “valori” che hanno spinto molti di loro ad imbracciare le armi nel periodo delle Br, ai “girotondi”. La sinistra è un letamaio delinquenziale immondo che ha impedito all’Italia di diventare un paese al top».

«Finalmente ha capito la sua dimensione»

Non è la prima volta che il giornalista ed ex direttore del Tg1  ha il dente avvelenato contro Travaglio. Una decina di giorni fa, come si legge su Libero, Minzolini era stato durissimo contro il direttore del Fatto Quotidiano che si cimenterà Selvaggia Lucarelli in un quiz televisivo. Su Twitter aveva commentato: «Faccia di c. Travagli si cimenterà come conduttore in una riedizione del quiz Tv Rischiatutto di Mike Bongiorno. La buona notizia è che è finalmente ha capito la sua dimensione. La brutta brutta è che conoscendo tipo e amicizie il montepremi del quiz saranno anni di galera e ghigliottina». Aveva concluso tagliente Minzolini.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica