Flavio Briatore: «Al governo sono tutti ragazzini che non hanno fatto e non sanno fare un cavolo»

lunedì 27 luglio 11:52 - di Massimo Baiocchi
Flavio Briatore

Non si ferma, Flavio Briatore. A Stasera Italia sferra altri colpi contro l’ammucchiata di governo. La fa letteralmente a pezzi. Una bocciatura senza possibilità di recupero. «Questi qui», dice parlando degli esponenti della maggioranza giallorossa, «non hanno mai lavorato un’ora nella loro vita. Non hanno mai chiesto un mutuo alle banche, non sono mai andati a negoziare con i sindacati». Bamboccioni, quindi.

Flavio Briatore: «Al governo tutta gente senza esperienza»

La verità è che «non hanno idea della vita reale», incalza Flavio Briatore. «Vivono in una bolla, fra di loro se la scrivono e se la contano. Tutta gente senza esperienza… esperienza zero. Tutti ragazzini che non hanno mai fatto un cavolo». Il paradosso – o meglio la tragedia politica –  è che «sono questi che guidano il nostro treno».

«Sono mesi che promettono miliardi, tutta propaganda»

«Siamo tutti terrorizzati. Sono mesi che promettono miliardi. Io credo che sia tutta propaganda. Abbiamo avuto il nostro primo ministro che da due, tre, quattro mesi doveva inondare gli italiani. Non ha inondato nessuno, la cassa integrazione l’hanno pagata le aziende». Una beffa, alla quale aggiungerne un’altra: «Il problema vero è che loro sul turismo non hanno intenzione di investire. Non si rendono conto che bisogna farlo e io non capisco perché non lo capiscano».

Flavio Briatore e i soldi dell’Europa

«In questo momento», aggiunge Flavio Briatore, «invece di promettere soldi, dovrebbero dire che  chi apre un’attività non paga i contributi. Dovrebbero dare un aiuto vero subito agli imprenditori. Quest’anno aprire è una perdita di soldi, per le aziende era conveniente lasciare la gente in cassa integrazione». E anche qui c’è la differenza con il governo. I soldi dell’Europa? «Ci sarà altra propaganda, li daranno in modo strano. Alla fine creeremo solo debiti per i nostri figli. Poi, prima poi, arriverà qualcuno che ci insegnerà come spenderli e non buttarli via».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica