Dodici milioni di cartelle esattoriali in arrivo a settembre. Niente condono, forse un rinvio

sabato 25 Luglio 14:57 - di Marta Lima

Governo al lavoro sul fronte fiscale, nell’ambito del prossimo decreto che opererà con le risorse stanziate
grazie all’ultimo scostamento di bilancio (25 miliardi). Secondo quanto apprende l’Adnkronos da fonti dell’esecutivo, una delle prossime misure riguarderà l’estensione dello stop alla riscossione coattiva dei tributi fino alla fine dell’anno. Ma di condono, sanatoria o concordato non si parla, almeno per il momento.

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica