Chef Rubio fuori controllo, valanga di insulti a Salvini: «Stai zitto, cane» (video)

venerdì 24 luglio 16:32 - di Redazione
salvini rubio

Giornata scoppiettante per Chef Rubio, che oggi ha dato il meglio di sé nei confronti di Matteo Salvini, arrivando a usare anche la pioggia a Milano come spunto per insultarlo. “Coglionazzi, Matteo Salvini, me sa che te s’è allagata casa… pure su a Milano è colpa degli immigrati?”, ha cinguettato l’ex volto tv, taggando il leader della Lega.

Salvini fa innervosire Rubio

Non che gli attacchi di Rubio al leader della Lega – come a molti altri – siano una novità, ma la versione rivista e corretta in chiave anti-leghista di “piove, governo ladro” è indicativa di un particolare nervosismo da parte dell’ex conduttore di Discovery. Forse a scatenarlo è stato il fatto che, reduce dalla visita a Lampedusa, Salvini ha postato una serie di tweet sul disastro immigrazione perfino più a raffica degli altri giorni.

Il cinguettio dello chef: “Stai zitto, cane!”

Fra tutti uno in particolare ha fatto infuriare Rubio: il video dei barchini con cui arrivano i migranti ammassati al porto dell’isola. Si tratta, in effetti, di un’immagine che fa piuttosto impressione, specie se accompagnata – come ne filmato – dalle richieste di aiuto dei lampedusani, che non ne possono più di vivere e lavorare in quelle condizioni. “Stai zitto cane! Sono barche che stanno lì da anni e quindi pure quando eri tu ministro non hai fatto un cazzo per toglierle. Vatte a fa una nuotata”, ha cinguettato Rubio, rilanciando il video e procurandosi l’ennesima figura barbina. “Questi sono solo gli arrivi delle ultime ore”, viene spiegato nel filmato. Ma chef Rubio pare non essersene accorto.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica