Bignami: dal “Fatto” un attacco sanguinoso e la sinistra tace. Ma se lo avessimo fatto noi…

giovedì 9 luglio 14:27 - di Prisca Righetti
Il deputato di FdI Galeazzo Bignami foto Ansa

Il deputato FdI Galeazzo Bignami non ha dubbi: «Il Fatto Quotidiano, nell’indifferenza e nel silenzio complice di molte, troppe persone, incita alla lotta armata contro Fratelli d’Italia e Giorgia Meloni. E le anime candide della sinistra tacciono, rinchiudendosi in un silenzio complice. Perché a sinistra è permesso tutto. È permesso incitare all’odio, all’offesa, anche ad eliminare fisicamente gli avversari. Ecco cosa fa il Fatto Quotidiano, con un articolo vergognoso che auspica che gli esponenti di Fratelli d’Italia vengano presi a fucilate e la nostra leader, Giorgia Meloni, magari appesa a testa in giù». Non ha dubbi a riguardo Bignami. E lo dichiara, tra sconcerto e indignazione…

“Fatto”, Bignami: e se quegli insulti fossero arrivati da un giornale di Destra?

Quindi prosegue: «Perché quando non si hanno argomenti, quando non si hanno contenuti, l’unico modo è attaccarci sul piano personale, brandendo l’anatema del fascismo. Sperando che così la gente non pensi con la propria testa. E magari, aggiungendo insulti gratuiti e inventando anche repliche e posizioni che nessuno ha mai assunto, con lo scopo unico e deliberato di offendere. Se lo avesse fatto un giornalista di Destra sarebbe stato cacciato dall’ordine subito. Se lo avesse pubblicato un giornale di Destra sarebbe stato chiuso e il Direttore processato».

«Basta che la democrazia sia funzionale a loro a sinistra»…

«Il tutto tra condanne, manifestazioni, flash mob. Se lo fa la sinistra invece va tutto bene. Perché loro sono i custodi di ogni democrazia e sono loro a decidere cosa è giusto e cosa è sbagliato. Basta che la democrazia sia funzionale a loro», conclude Bignami. Esortando alla riflessione. Esprimendo tutta la sua rabbia e tutto il suo dissenso.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica