Anna Tatangelo, il dopo-D’Alessio: «Sono un punto di riferimento del mondo omosessuale»

domenica 26 luglio 17:26 - di Fabio Marinangeli
Anna Tatangelo

«La mia immagine, prima, era vista in un certo modo. Oggi è un punto di riferimento e di forza nel mondo omosessuale e nel mondo femminile». Lo afferma Anna Tatangelo, in un’intervista a Fanpage. «La tematica della donna, tra l’altro, l’ho sempre trattata anche con Essere una donna, scritta da Mogol». L’artista parla del suo cambiamento musicale inaugurato con il singolo Guapo, che vede la collaborazione del rapper napoletano Geolier. Disco maturato anche grazie alla collaborazione con Achille Lauro.

Anna Tatangelo: «Un cambiamento importante»

«Sono contentissima perché per me è un cambiamento importante»,  spiega Anna Tatangelo. «Avere ospitato Emanuele (Geolier, ndr) in  questo progetto mi rende felice perché, oltre a essere un bravissimo ragazzo, mi piace tantissimo come artista e devo dire che ha impreziosito questo brano nato in mezz’ora e che sta andando bene».

Il “ripensamento” dopo l’ultimo Sanremo

«Questo mondo del rap, della trap e dell’urban soprattutto non è mai passato inosservato. Nella mia playlist di Spotify c’è tanto R&B e tutto un mondo diverso da quello che ho fatto fino a oggi. La mia trasformazione è avvenuta in maniera molto naturale», prosegue l’artista. «Dopo l’ultima partecipazione al Festival ho deciso di mettermi in studio e percorrere un’altra strada che comunque è nella mia pelle. Questo genere mette in risalto le mie caratteristiche».

La reazione dei fan di Anna Tatangelo

«Quando nell’immaginario collettivo vieni fortemente impressa in un certo modo, cambiare è molto più difficile rispetto a un artista che è in giro da qualche anno», sottolinea Anna Tatangelo. Poi racconta che la reazione dei fan è stata positiva: «Mi aspettavo qualche critica. Invece i miei fedelissimi da quando ho 15 anni hanno accettato questa trasformazione. Mi hanno incoraggiata, lo vedo costantemente attraverso i social. E quello che mi scrivono e sono entusiasti di questo cambiamento».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica