Sondaggio Termometro Politico, sale la febbre per FdI a un soffio dai 5S. Emorragia di consensi Pd

martedì 9 giugno 11:18 - di Chiara Volpi
La presidente di Fratelli d'Italia (FdI), Giorgia Meloni , foto Ansa

Il sondaggio”Termometro Politico” indica temperature in crescita per Fratelli d’Italia: l’unico partito a insidiare i grillini, a un passo dall’essere superati a destra. Pd e M5S accusano il colpo, ma faticano a reagire ogni settimana di più. La Lega intanto guadagna posizioni sul Pd e aumenta il gap di oltre 8 punti percentuali rispetto ai dem. E se il partito di Zingaretti arranca, non va certo meglio al Movimento a guida Crimi, in continua emorragia di consensi. E, soprattutto, tallonato sempre più insistentemente da Fratelli d’Italia. Le ultime rilevazioni elaborate da Termometro Politico, ad esempio, accreditano un processo di continua e progressiva ascesa del partito guidato da Giorgia Meloni. Una verità avvalorata con la veridicità matematica del calcolo percentuale. Una verità che da settimane ormai continua a dare sempre lo stesso, lusinghiero risultato politico. FdI può tranquillamente ambire ad affermarsi come la terza forza politica a tutti gli effetti.

Il sondaggio Termometro Politico: FdI cresce ancora e tallona i 5S

Veniamo allora ai numeri del sondaggio. In base all’ultima media stilata da Termometro Politico le indagini sull’indice di gradimento degli elettori sorridono soprattutto a Fratelli d’Italia, forte del record storico che lo vede svettare al 14,9% dei consensi. A meno di un punto percentuale dai pentastellati, che continuano a girare intorno al 15,6%. Un traguardo, quello raggiunto dalla Meloni che, secondo altri istituti di ricerca, sarebbe anche ulteriormente superato: come riferisce in queste ore il sito di Libero, infatti, stando all’«analisi di Winpoll, la Meloni avrebbe sorpassato i grillini». Mentre per il consueto sondaggio di Swg per La7 di inizio settimana, 5S e FdI sarebbero praticamente appaiati. Una questione che si gioca sul filo di lana di centesimi di punto percentuale per cui in realtà, come sempre la matematica ci insegna: anche modificando l’ordine dei fattori, il prodotto non cambia. E infatti il punto è che FdI si conferma l’unico partito in crescita costante, proiettato verso l’alto. A un soffio dal terzo gradino del podio.

Il partito di Giorgia Meloni a meno di 1 punto percentuale dal sorpasso dei grillini

Stabile, invece, secondo il sondaggio in esame, la Lega di Matteo Salvini posizionata sul 26,2% dei consensi. Alle spalle del Carroccio, un Pd in caduta libera che, anche questa settimana, registra un’ulteriore flessione verso il basso, confermando il trend negativo delle ultime settimane e una media sotto il 20,6% che aumenta inesorabilmente il divario con la Lega di Salvini. E a proposito di centrodestra, anche lo schieramento capitanato da Silvio Berlusconi conferma di essere in buona salute: con il 7% di Forza Italia, dunque, l’intera coalizione di centrodestra raggiunge mediamente il 48,3%, con un picco di 49,3% nelle rilevazioni di Winpoll e Tecnè. Nelle retrovie, invece, l’unica formazione che almeno questa settimana supera la soglia del 3% è quella di Matteo Renzi, che però proprio non riesce a decollare da terra. Italia Viva, infatti, è inchiodata al dato medio del 3,2 e da lì sembra non riuscire a scollarsi…

 

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica