Sgarbi show alla Camera: urla, insulta i colleghi e viene trascinato via (video)

giovedì 25 giugno 14:29 - di Monica Pucci

Clima teso alla Camera prima del voto sul decreto legge relativo a intercettazioni, scarcerazioni e app Immuni.
A innescare lo scontro l’intervento di Vittorio Sgarbi contro la magistratura e per chiedere una commissione d’inchiesta. Parole che hanno suscitato reazioni di esponenti di vari Gruppi, a cominciare da Giusi Bartolozzi di Forza Italia (video).
Di qui ulteriori attacchi di Sgarbi, che hanno portato la vicepresidente, Mara Carfagna, presidente di turno dell’assemblea, dopo vari richiami, ad espellere Sgarbi, stigmatizzando le parole “inaccettabili contro Bartolozzi, contro di me” e le donne in generale. Altri esponenti hanno quindi espresso solidarietà a Bartolozzi e chiesto provvedimenti disciplinari nei riguardi di Sgarbi.

Le parolacce di Sgarbi

«Non può offendere i suoi colleghi, non può pronunciare parolacce», gli ha detto la vicepresidente  Mara Carfagna tra gli applausi unanimi. Sgarbi non voleva abbandonare l’Emiciclo: ha dovuto essere portato via dai commessi. «Vergogna, Vergogna!», hanno urlato diversi deputati mentre qualcuno gli diceva «pagliaccio» e Carfagna sottolineava che «ha trasformato quest’Aula in uno show, parolacce anche alle donne».

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Robert Schalaudek 25 giugno 2020

    Solamente nel parlamento Italiano possono succedere tali eventi…..
    Il Sig. Sgarbi è un volgare esibizionista ipocondriaco. Non riesco a capire da chi è eletto. È una figura che danneggia e ridicolizza le istruzioni parlamentari e fa all’Italia una orrenda pubblicità.
    Sono cittadino straniero e sono allibito che tutto quello che sta succedendo nel vostro Paese……. e da decenni ( vedi l’esempio di “Cicciolina”) ed altri purtroppo…
    Peccato; ritengo che gli Italiani meritino molto di più….

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica