Sgarbi fuori di sé: «Palamara libero e Fede arrestato a 90 anni. Vergognatevi» (video)

mercoledì 24 giugno 10:31 - di Alberto Consoli

Visto che siamo su Rete 4 ne approfitto». Vittorio Sgarbi a Stasera Italia pronuncia un’invettiva accorata contro un vero e proprio scempio, a suo dire, consumatosi ai danni della persona Emilio Fede. L’ ex conduttore del Tg della Rete, quasi 90 anni, stava festeggiando il suo compleanno in un ristorante di Napoli. Lì è stato prelevato. Le modalità dell’arresto di Fede sono “inverosimili”, si sfoga Sgarbi.

«Qualunque magistrato l’abbia fatto, l’ha fatto contro la vita, la vecchiaia e il rispetto degli uomini». «Per il caso Ruby, poi, un processo che non esiste, inventato»: è il commento dell critico d’arte, che poi esplode: « Luca Palamara a piede libero ed Emilio Fede arrestato. Una cosa intollerabile». Insomma, viviamo in un Paese dove è faticoso conciliare buon senso, umanità  e rigore. Il senso delle proporzioni è svanito.

Vittorio Sgarbi è su tutte le furie. L’arresto di Emilio Fede in un ristorante, è avvenuto sotto gli occhi di tutti. L’accusa è di evasione per aver lasciato l’abitazione di Milano. Presso la quale deve scontare 7 mesi ai domiciliari. La contestazione è quella di essere partito da Milano: « Io sono claustrofobico, sono stato operato alle vertebre. Non posso camminare da solo, devo essere accompagnato e con il bastone. È stato un arresto davanti a tutti: sono terrorizzato,che si possa prendere un essere umano, non Emilio Fede, e arrestarlo così», aveva dichiarato alla AdnKronos sbigottito.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Franz 25 giugno 2020

    Emilio Fede per certi magistrati è più pericoloso di un mafioso o di un ergastolano. A lui niente permessi o sconti di pena.

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica