Sgarbi senza mascherina, M5S sospende la seduta. Critico furioso: sospendiamo un ca**o, non voglio bavagli (video)

giovedì 11 giugno 13:44 - di Giulia Melodia
Sgarbi in un frame da video Youtube

Solo una capra non rispetta le misure di sicurezza, tuonano i grillini. Ma Sgarbi non si fa imbavagliare, e risponde per le rime all’attacco del M5S. In Aula si vuole sospendere la seduta per il diverbio sul dispositivo di protezione mancante, ma il critico replica con veemenza: «Sospendiamo un ca**o». E si capisce subito che aria tira dopo i richiami dei pentastellati e la replica furibonda del critico, che poi prosegue la sua intemerata.

Sgarbi furioso, è senza mascherina: M5S sospende la seduta

Il Movimento 5 Stelle prova a mettersi contro Vittorio Sgarbi: e ne esce dolorante. Il critico d’arte, protagonista ieri in Commissione Cultura alla Camera, è esploso rifiutando di indossare la mascherina e provocando la sospensione dell’audizione del coordinatore del Comitato tecnico scientifico, Agostino Miozzo. «La indosso non volentieri perché non voglio essere imbavagliato», ha detto Sgarbi nel suo intervento, tenendo la mascherina con una mano, senza coprire bocca e naso. Ai richiami ripetuti, poi, ha replicato ancor più seccamente: «Ho una malattia, non la posso indossare. Chiami un medico… Ha detto Borrelli, il capo della Protezione Civile, che non porta la mascherina». Ma le argomentazioni, evidentemente, non convincono i grillini fermi sull’impuntatura nonostante la distanza di sicurezza assicurata. E alla fine, è scattata la sospensione della seduta.

«Ho una malattia, non la posso indossare»: ma i grillini s’impuntano

«Vittorio Sgarbi si rifiuta di indossare la mascherina in commissione e fa bloccare i lavori. Questo è il rispetto che porta ai cittadini che dovrebbe rappresentare e che gli pagano lo stipendio pieno?Le istituzioni dovrebbero dare il buon esempio», scrive il Movimento 5 Stelle su Twitter, pubblicando anche il video della “performance” di Sgarbi. La didascalia abbinata a corredo del video, poi, è tutta un programma: «Solo una capra non rispetta le misure di sicurezza». Una replica in cui spicca l’uso del termine “capra” come a sbeffeggiare il lessico “tradizionale” di Sgarbi nelle sue sfuriate. Dobbiamo aspettarci un’altra replica?

In basso, Sgarbi in un video da Youtube

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica