Scontro in tv, l’economista Rinaldi travolge la deputata Pd Rotta sui “soldi dell’Europa” (video)

venerdì 5 giugno 12:18 - di Mia Fenice
Rinaldi

«Mi spiegate perché dovremmo prendere i soldi di Mes e Recovery fund?»: Antonio Maria Rinaldi, eurodeputato della Lega ed economista, è un fiume in piena e in collegamento con Paolo Del Debbio a Dritto e rovescio travolge anche le sue due interlocutrici, la giornalista Claudia Fusani e la deputata Pd Alessia Rotta. Il tema sono Recovery Fund e Mes, e l’europarlamentare della Lega sente puzza di bruciato: «Perché dobbiamo prendere questi soldi? Se emettiamo titoli e li compra la Bce, come fanno tutte le banche centrali del mondo tranne quella europea, non abbiamo bisogno di metterci sotto schiaffo di quello che ci dicono».

Rinaldi ricorda le parole di Dombrovskis

Anche perché, ricorda Rinaldi, è nella piena disponibilità di Francoforte «acquistare da qui a un anno 180 miliardi di titoli italiani». Tra l’altro Rinaldi ricorda quello che ha detto il  vicepresidente della Commissione Ue responsabile dell’euro, Valdis Dombrovskis. Ecco le sue parole. «Gli stati membro  che vogliono le risorse dal fondo dovranno presentare dei piani nei quali dovranno far capire con quali riforme insistendo su  investimenti che rendono l’economia più digitali e più verdi». Rinaldi a questo punto chiede: «Vorrei sapere  il commerciante e la partita Iva che cosa deve fare?». E poi sulla crisi economica e sulle misure economiche del governo. «Lo sapeva anche un bambino  che nel momento in cui riaprivano le attività non tutti sarebbero andati a ristorante o a fare acquisti. Ma proprio per questo il governo doveva dare degli aiuti concreti. Non basterà un anno o due perché l’economia italiana si riprenda. Lo volete capire? Lo sapete quanti italiani non sono nelle condizioni di pagare il primo acconto dell’Imu? Nessuno se ne frega di quella gente che sta strillando, poveraccia, perché non gli è arrivata una lira. Altrimenti non s’incaz……..o sotto l’acqua».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica