Minacce e insulti a Giorgia Meloni. La sinistra non dice una parola

martedì 2 giugno 19:02 - di Redazione
Meloni

Minacce e insulti a Giorgia Meloni. «Amico di Giorgia, fascisti di merda, Meloni tr..a». È la scritta di colore rosso lasciata con il simbolo della falce e martello sul muro di fronte a un ristorante in via Bocche di Bonifacio, a Ostia. A scoprirlo gli agenti del commissariato Lido di Roma. Ai piedi di una serranda è stata trovata anche una bottiglia di vetro, una sorta di molotov, con del liquido rosso all’interno chiusa da uno straccio. Sul posto anche la Polizia Scientifiche per i rilievi. Solidarietà alla leader è arrivata da FdI. A sinistra,invece, tutti tacciono. Nessuno si è preso la briga di condannare il gesto.

La solidarietà a Giorgia Meloni

«Grave quanto accaduto ad Ostia, dove sono comparse delle scritte offensive e minacciose contro il presidente di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni. Una scritta di colore rosso lasciata con il simbolo della falce e martello sul muro di fronte a un ristorante in via Bocche di Bonifacio, come riportato dagli agenti del commissariato Lido. Da FdI Roma solidarietà a Giorgia Meloni e netta condanna contro vile attacco, potenziale atto terroristico e auspichiamo che le autorità competenti sappiano individuare e colpire i responsabili. Episodi vigliacchi da chi cerca solo lo scontro politico anziché il sano confronto delle idee». È quanto dichiarano in una nota congiunta gli esponenti di FdI, Andrea De Priamo capogruppo in Campidoglio, i consiglieri comunali Francesco Figliomeni e Lavinia Mennuni, Rachele Mussolini della lista civica “Con Giorgia”.

«Scritte vigliacche sui muri»

Un messaggio di solidarietà anche dal consigliere regionale del Lazio Chiara Colosimo e dal capogruppo di Fratelli d’Italia in X municipio, Pietro Malara. «Come patrioti e rappresentanti della destra italiana, non ci faremo certo intimidire da vigliacche scritte sui muri. Ma ci stringeremo – ha detto – ancora di più accanto alla nostra leader che è per noi motivo di orgoglio e di vanto».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Marilena 3 giugno 2020

    Giorgia Meloni è l’unica donna capace di fare politica, anche pià capace di tanti uomini ed è un esempio per tutte le altre donne.

  • roberto briganti 3 giugno 2020

    in Italia la falce e martello é il salvacondotto per qualsiasi illegalità, compresa l’azione violenta; purtroppo, poi, sia le indagini che i processi ,verso i rarissimi autori sono edulcorati da infinita indulgenza.
    Non vedo cosa potremmo aspettarci da questa magistratura…

    Viva l’Italia!
    Viva Giorgia…grazie di esistere!

  • Giuseppe 3 giugno 2020

    Giorgia non ti curar di loro
    non hanno nulla da dire sono alla frutta e disperati gli FACCIAMO PAURA !!!

    GRAZIE GIORGIA VAI AVANTI COME SEMPRE A TESTA ALTA IL POPOLO DI DESTRA E’ CON TE SEI UNA FORZA DELLA NATURA !!!!!!!!!!

  • aldo 3 giugno 2020

    Ascoltare Cita de Gregorio che ci propina che la sinistra pensa con tutta la massa cerebrale e che la destra è senza cervello, sgangherata, populista ( per i sinistri è un insulto, insomma fascista e poi vedere di cosa sono capaci queste civilissime e democratiche persone che hanno una fifa blu delle elezioni, perché sanno che saranno spazzati via tutti da Mattarella a Conte, mi viene ancora più voglia di andare a votare…………..

  • Silvia Toresi 3 giugno 2020

    I vigliacchi hanno paura!!!!!

  • Giuseppe Forconi 3 giugno 2020

    Incomprensibile, pur immaginando che con l’ingresso della destra al governo verrebbero tutti fucilati, non reagirebbero come stanno reagendo nei confronti della Meloni.
    Questo e’ puro odio, sicuramente odio mediatico che cerca in ogni modo di distruggere una persona per la richiesta di un mandante che trema alla sola possibilita’ di essere sbattuto fuori dalla poltrona. Non per la perdita della poltrona in se, ma del favoloso quantitativo di denaro che gli verra’ a mancare. Individuare i mandanti non e’ molto difficile, basta guardarsi attorno, ascoltare le loro dichiarazioni, vederli come annaspano nel vuoto davanti a domande sensate oppure a giuste e democratiche richieste da parte di un necessitato pubblico. L’attuale governo e collaterali non ha la minima volonta’ di costruire ma di svendere il Paese per rastrellare le ultime bustarelle prima del definitivo affondamento. Come puo’ una parte degli italiani appoggiare entita’ come il PD, i penta stellari e tutta quella miriade di partiti e partitini della sinistra?

  • Piero 2 giugno 2020

    Come diceva fantozzi, sono delle merdacce. Forza giorgia

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica