Meloni: “Zingaretti scandaloso. Sono pronti a tutto pur di impedire agli italiani di votare” (video)

martedì 9 giugno 18:56 - di Sveva Ferri
meloni

“Semplicemente scandaloso”. Giorgia Meloni smaschera le manovre del Pd per stare al governo a prescindere dal voto degli italiani. E ha gioco facile a farlo, perché i dem non solo non lo nascondo, ma lo rivendicano. Così, mentre in Parlamento si discute la legge elettorale, Meloni si trova a commentare le parole di Nicola Zingaretti, che ribadisce che l’alleanza con il M5S è stata fatta per bloccare la strada al centrodestra.

Da Zingaretti una “giustificazione scandalosa”

“Una giustificazione scandalosa”, dice Meloni, commentando nel corso della trasmissione L’Aria che tira su La7 le parole con cui il segretario dem ha spiegato che “abbiamo fatto la scelta di tentare la sola strada che avevamo per fare politica. Se non avessimo scelta quella strada di coraggio avremmo avuto un governo presieduto dalla destra di Salvini”.

Meloni: “Ecco i sedicenti democratici”

“Il segretario del partito che si definisce democratico ci spiega che per impedire agli italiani di scegliere a maggioranza il governo che vorrebbero, loro sono pronti a fare i patti con il diavolo”, commenta Meloni, che ha anche rilanciato il video sul suo profilo Facebook. “Mentre affrontiamo l’emergenza, il partito sedicente democratico – prosegue la leader di FdI – sta discutendo alla Camera la legge elettorale, perché vuole riportare il sistema proporzionale che impedisce agli italiani di scegliere una coalizione”.

“Decidono i cittadini, non i giochetti di partito”

Il proporzionale, infatti, “fa fare i governi con gli inciuci di Palazzo. Che è l’unico modo con il quale il Pd oggi riesce ad andare al governo”. “Questo – commenta Meloni – è scandaloso, perché in democrazia puoi vincere o poi perdere ma devi accettare le regole del gioco. E in democrazia – conclude la leader di FdI – la regola del gioco è che decidono i cittadini, non decidono i partiti con i loro giochetti“.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • ANTONIO GIOVANNETTI 10 giugno 2020

    LUI HA VENDUTO IL CECCE AGLI PSEUDOSTELLATI !!!
    GIORGIA. FACCIAMOCENE UNA RAGIONE . SEDIAMOCI SULLA RIVA E ASPETTIAMO, VEDREMO PASSARE IL CADAVERE DEL NOSTRO NEMICO.

  • Pino 10 giugno 2020

    In una condizione come questa non scioglie le camere ! ?
    Vogliono a tutti i costi gli scontri di piazza ?
    Una volta si diceva via la mafia dallo stato, ora si può dire via lo stato dalla mafia.
    Quanti morti e guerre per la libertà!
    Se non scorrerà il sapone sulla corda non si risolve !
    Crimini quotidiani contro la democrazia !
    Con questa gente e la magistratura corrotta può accadere di tutto.
    Ci toccherà chiedere aiuto alla Corea del nord ?

  • filippo nalli 9 giugno 2020

    A Melò,non decidono i cittadini ma chi sta nella stanza dei bottoni,quindi è inutile che continui ad abbaiare alla luna.chiama la gente in piazza perdio!!! Lo hai studiato il luglio 1960?? Chi rischia fa la storia.
    distinti saluti

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica