Meloni: “Rischiamo l’ecatombe occupazionale e il Pd pensa alla legge elettorale” (video)

giovedì 11 giugno 17:58 - di Federica Parbuoni
meloni

In Italia si rischia “l’ecatombe occupazionale”, ma la priorità per il Pd è cambiare la legge elettorale, “perché con quella che c’è vincerebbe l’opposizione”. A ricordarlo è stata Giorgia Meloni, nel corso della trasmissione di Mario Giordano Fuori dal coro su Rete 4.

Meloni smaschera le manovre del Pd

“Abbiamo un Partito democratico così democratico – ha sottolineato la leader di FdI – che vuole arrivare al governo anche se gli italiani non ce lo vogliono. Per questo – ha proseguito – devono cambiare la legge elettorale”. Gliene serve una “che consenta loro di farsi votare, facendo finta che sono alternativi al M5s per poi farci di nuovo l’accordo”. Devono approvare, insomma, una legge elettorale proporzionale, esattamente come quella su cui vogliono tenere impegnato il Parlamento mentre, per dirla con Meloni, si rischia “l’ecatombe” economica e occupazionale.

Le regole della democrazia

Ormai da tempo Meloni denuncia le manovre di Palazzo con cui la maggioranza giallo-rossa sta tentando di scippare la sovranità agli italiani, modificando le “regole del gioco” in modo che poi, a urne chiuse, si possa di fatto sovvertire l’indicazione che ne è uscita. “In democrazia  puoi vincere o poi perdere, ma devi accettare le regole del gioco. E in democrazia – ha detto qualche giorno fa la leader di FdI – la regola del gioco è che decidono i cittadini, non decidono i partiti con i loro giochetti“.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica