Meloni: «Capisco chi scende in piazza, il governo pensa solo a moltiplicare le poltrone» (video)

lunedì 1 giugno 10:09 - di Franco Bianchini
Meloni

«Penso che il governo non si stia neanche lontanamente rendendo conto della gravità della situazione economica nella quale ci troviamo». Giorgia Meloni, in un’interivsta a Stasera Italia su Retequattro, attacca duramente l’ammucchiata rossogialla. Un’ammucchiata che nell’emergenza coronavirus, ha dimostrato di non essere all’altezza della situazione. Anzi, di essere completamente inadeguata.

Meloni: «Il governo pensa solo alle poltrone»

Conte e compagni sembrano avere le bende sugli occhi. «Lo dimostra come è stato impostato il decreto Rilancio», incalza la Meloni. Un decreto «fatto di 266 articoli, la maggior parte dei quali serve a moltiplicare le poltrone, distribuire consulenze, a fare cose che nulla hanno a che vedere con la ripartenza dell’Italia. Capisco chi scende in piazza».

«Aspettiamo i bonifici sui conti correnti degli italiani»

Poi la leader di Fratelli d’Italia tocca un altro argomento cruciale. «Il Mes è una grande trappola», ribedisce. «Credo che non sia la soluzione. Spero che arrivino altre risposte dall’Unione europea e vedremo come finirà la vicenda del Recovery Fund. Sento dire dal governo che piovono soldi dall’Europa. Bello, siamo contenti, battiamo le mani e aspettiamo di sapere quando verranno fatti i bonifici sui conti correnti degli italiani».

«Il 2 giugno in più di 100 piazze con i tricolori»

Un appuntamento importante si avvicina. «Il 2 giugno saremo in oltre 100 piazze italiane con grandi bandiere tricolori. Daremo voce a milioni di italiani che non ci stanno all’idea di una Italia condannata al declino e che non può ripartire», sottolinea. «Pensiamo che sia il modo migliore di festeggiare la Repubblica italiana. Una Repubblica fondata sul lavoro e che torni a credere nel valore dell’orgoglio, della libertà».

Meloni: «I voti si prendono e poi si commentano»

«Sono ovviamente molto contenta del fatto che tutti gli osservatori dicano che Fratelli d’Italia è un partito in grande crescita. E sono onorata del fatto che se oggi esiste la destra italiana è grazie ai sacrifici che abbiamo fatto in questi anni. Per come io vedo la politica, però, i voti si prendono poi si commentano», conclude la Meloni. «I sondaggi li guardo sempre con interesse ma non sono ancora voti reali. Vedremo alle urne quando finalmente si potrà votare».

266 articoli del dl Rilancio che servono solo a moltiplicare le poltrone

Il governo non si sta neanche lontanamente rendendo conto della gravità della situazione economica nella quale ci troviamo. Lo dimostra come è stato impostato un decreto Rilancio fatto di 266 articoli, la maggior parte dei quali serve a moltiplicare le poltrone, distribuire consulenze, a fare cose che nulla hanno a che vedere con la ripartenza dell'Italia.

Pubblicato da Giorgia Meloni su Domenica 31 maggio 2020

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica