Il virologo Crisanti contro l’Oms: “Mascherine inutili? Una bufala che ha fatto stragi”

mercoledì 10 giugno 11:44 - di Monica Pucci

“Ci hanno detto in piena pandemia che non servivano. E Dio solo sa quanti morti ci sono stati in più per aver
dichiarato al mondo che dovevano essere indossate solo da malati e ospedalieri. E così la gente disseminava goccioline ovunque. Asintomatici compresi”. Lo dice intervistato da Il Giornale, Andrea Crisanti, immunologo, ordinario di microbiologia all’Università di Padova in merito al dietro – front dell’Oms sull’uso delle mascherine.

”Purtroppo – ricorda Crisanti – l’Oms ha detto tutto e il contrario di tutto sul Covid. Prima aveva assicurato che il virus si trasmetteva solo da animale a uomo. Poi anche dall’uomo all’uomo, ma non c’era da preoccuparsi”.

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica