Coronavirus, 8 morti: è il più basso numero di vittime dal primo marzo. In calo anche i contagi

sabato 27 giugno 19:03 - di Milena Desanctis
Coronavirus

Scende ancora il dato dei contagi da coronavirus in Italia. Il numero dei decessi è il più basso dal primo marzo: nelle ultime 24 ore sono 8 le vittime. Complessivamente i morti salgono a 34.716. I dati sono forniti dal ministero della Salute.  In 15 regioni non sono state rilevate vittime. I morti ci sono stati in Lombardia (2), Lazio (1), Piemonte (3), Liguria (1), Umbria (1).

Coronavirus, positivi i dati delle terapie intensive

Molto positivi anche i dati delle terapie intensive: per la prima volta i ricoverati sono sotto quota cento (nel momento del picco erano più di 4000). E precisamente sono 97, con un decremento di 8 pazienti rispetto a ieri.  Quasi la metà (43) sono in Lombardia; seguono Lazio (13), Piemonte (12) e Emilia-Romagna (11). Sono invece 1.260 i ricoverati con sintomi, 96 in meno di ieri. Infine nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 52.568 tamponi.

Coronavirus, oggi 175 nuovi contagiati

Il numero totale dei casi sale a 240.136. Sono 188.584 le persone che hanno superato il coronavirus dall’inizio dell’emergenza, con un incremento nelle ultime 24 ore di 969 guariti. Gli attualmente positivi sono 16.836, con un decremento nelle ultime 24 ore di 802 persone affette dal virus. Sono 175 oggi i nuovi casi di contagiati da coronavirus, in calo rispetto a ieri quando erano stati 259.

In Lombardia 77 nuovi casi

I morti dall’inizio dell’emergenza coronavirus sono complessivamente 16.626 in Lombardia, +2 rispetto a ieri, 26 giugno. E quanto emerge dai dati diffusi oggi da Regione Lombardia. I nuovi casi positivi sono 77, di cui 21 a seguito di test sierologici e 32 “debolmente positivi”. La lombardia è seguita dall’Emilia Romagna che fa segnare 44 casi in più.

A Roma 5 nuovi casi

A Roma cinque nuovi casi, 18 nel Lazio e un decesso. Numeri che sono saliti visto che ieri erano 13 i casi fatti registrare. Ai cinque casi fatti registrare nella Capitale vanno aggiunti gli otto positivi intercettati nel comune di Fiumicino a seguito della vicenda scoppiata tra giovedì e venerdì. Mentre nella Asl di Frosinone due pazienti positivi arrivano dagli accessi al pronto soccorso di Fiuggi e di Frosinone.

Sono 827 così gli attuali casi positivi nel Lazio. Di questi 629 sono in isolamento domiciliare, 185 sono ricoverati non in terapia intensiva e 13 sono ricoverati in terapia intensiva. Il numero totale dei pazienti deceduti per Covid-19 dall’inizio dell’emergenza nella Regione è di 837 mentre ammonta a 6.418 quello delle persone guarite. In totale sono stati esaminati 8.082 casi. Lo riporta il bollettino dell’Unità di crisi Covid-19 della Regione Lazio.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica