Claudio Amendola umilia Renzi in diretta: “Ritiratevi, siete politici nani” (video)

martedì 16 giugno 11:29 - di Monica Pucci

Dallo scherzo alla stoccata velenosissima. Claudio Amendola, noto attore da sempre su posizioni di sinistra, in diretta sulla Sette prima gipca a raccontare un aneddoto, con Matteo Renzi, poi lo invita a farsi da parte e lasciare la strada ai competenti, ai professionisti.

“L’utima volta che dissi una cosa mi chiamò alle 9 di mattina e mi rimproverò”, racconta Amendola ospite della trasmissione ‘L’aria che tira’ su La7: “Avevo detto che aveva abbandonato Roma durante le elezioni che poi hanno eletto Virginia Raggi. E la mattina alla 9.15 mi squilla il telefono con numero anonimo e mi dicono ‘le passo Renzi’. Io pensavo fosse uno scherzo e ho attaccato. Quando mi hanno richiamato ho capito che era vero”.

“Mi ha rimproverato perché non era vero che il Pd aveva abbandonato Roma… Infatti si è visto”, ha ironizzato Amendola. “Però ha ragione, su Roma potevamo fare di più”, la replica di Renzi. Che poi si ritrova nel mirino di Amendola, che in diretta lo accomuna ai politici nani…

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Lentini Claudio 16 giugno 2020

    Renzi è un fanatico borioso, basta vedere come si atteggia fischiettando mentre cammina in strada ed in Parlamento.io non apprezzo, ma me la prendo con chi gli ha regalato l’ingresso a Palazzo Chigi immeritato.

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica