Boss scarcerati, il Dap si sveglia e sospende la circolare. Delmastro: “Toppa peggio del buco”

mercoledì 17 giugno 14:20 - di Luciana Delli Colli
boss

Dopo quasi tre mesi dalla sua emanazione, il Dap ha sospeso la circolare “scarcera boss” ovvero quelle direttive che hanno consentito anche ai capi mafiosi di uscire dal carcere in virtù dell’emergenza coronavirus. A darne notizia è stato lo stesso Dipartimento per l’amministrazione penitenziaria, facendo sapere che la sospensione è avvenuta con un provvedimento firmato ieri dal capo del Dap, Bernardo Petralia, e dal vice Roberto Tartaglia.

Il Dap sospende la circolare “scarcera boss”

“L’efficacia delle disposizioni contenute nella nota del 21 marzo scorso” è stata decisa – ha spiegato il Dap – alla luce del mutato quadro dell’emergenza sanitaria. In particolare, nel provvedimento “si richiamano le recenti norme che testimoniano di un minore rischio di diffusione del contagio. Il superamento delle limitazioni agli spostamenti per tutti i cittadini e, in ambito penitenziario, il ripristino dei permessi premio e del regime di semilibertà, la reintroduzione dei colloqui fisici, i protocolli di prevenzione tuttora in atto negli istituti penitenziari e il numero di ristretti positivi al Covid-19 in costante diminuzione”.

Delmastro: “La toppa è peggio del buco”

Ma la “toppa” a quello “scandalo” firmato Bonafede, come sottolineato dal deputato e responsabile giustizia di FdI, Andrea Delmastro, “è peggio del buco”. “Nella lotta alla mafia – ha sottolineato Delmastro – non si sta in mezzo al guado! Bonafede, travolto dallo scandalo, sospende, timidamente, l’infausta circolare che ha dato origine alle scarcerazioni dei mafiosi. Una toppa che è peggio del buco. È peggio del buco perché la mafia si nutre dei pusillanimi; perché è l’ennesimo schiaffo ai parenti delle vittime di mafia e alle forze dell’ordine che si aspettavano ben altro; perché la sola sospensione della circolare non risolve il problema. Insomma – ha concluso l’esponente di FdI – la sospensione della circolare sta alla lotta alla mafia come Bonafede al governo: una toppa peggiore del buco nero di governo”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica