Virginia Raggi e le sue comiche da avanspettacolo: «Roma può ripartire… coi monopattini» (video)

giovedì 28 maggio 18:23 - di Mia Fenice
Virginia Raggi
Virginia Raggi non finisce mai di stupire. I commercianti sono in ginocchio. Le famiglie sono disperate. A Roma vivono migliaia di famiglie fuori dal Grande raccordo anulare. E Virginia Raggi con i mezzi pubblici a numero chiuso contro il coronavirus punta tutto sui monopattini elettrici in sharing. Come riusciranno i romani a raggiungere il centro è un mistero. «La città – dice in toni altisonanti – ripartirà…» coi monopattini. Dopo le biciclette elettriche, arrivano quindi a Roma i primi mille monopattini elettrici. Saranno disponibili a partire da oggi grazie al nuovo servizio di Helbiz. Il servizio dell’azienda americana è stato autorizzato da Roma Capitale, e stamattina a presentare la novità, sullo sfondo della Fontana di Trevi, la sindaca di Roma Virginia Raggi insieme con l’assessore alla Città in movimento Pietro Calabrese, il responsabile pubbliche relazioni di Helbiz Matteo Tanzilli e l’ad di Telepass Gabriele Benedetto.

Virginia Raggi: «Arrivano mille monopattini»

La sindaco ha anche pubblicato sulla sua pagina Fb il video che la riprende mentre presenta il progetto. «È importante – dice – ripartire dalla bellezza della nostra città, puntando su nuove forme di mobilità dolce e sostenibile. Le imprese continuano a investire su Roma e lo fanno promuovendo nuovi modelli di mobilità. In questo modo riavviamo un circolo virtuoso che era stato messo in pausa durante il lockdown per l’emergenza coronavirus. Il servizio di sharing sarà operativo all’interno di una vasta area della nostra città: dal Centro storico a Tor Marancia, San Paolo, Marconi, passando per quartieri come Parioli, Flaminio, Trionfale, Trieste, Nomentano, Prati e San Giovanni. Il funzionamento è semplice: tramite un’app gratuita si localizza il mezzo più vicino e attraverso la scansione di un codice QR sul manubrio si può sbloccare il monopattino e partire».

«Roma riparte anche così»

Infine: «In questo periodo abbiamo cambiato le nostre abitudini e modificato la nostra routine quotidiana. Ora vogliamo favorire nuove scelte di mobilità per trasformare le difficoltà, che abbiamo dovuto affrontare in questi mesi, in punti di forza. Roma riparte anche così, attraverso soluzioni innovative e a zero impatto ambientale. Per questo serve l’impegno di tutti».

GUARDA VIDEO

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • fazio 29 maggio 2020

    spero faccia una bella assicurazione perchè con le strade che ci ritroviamo che sembrano una groviera sai quanti incidenti sperando che non ci scappi il morto.

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica