Vauro vuole “ghigliottinare” Salvini: «Vada al Papeete, si faccia due mojito e vediamo»

martedì 26 Maggio 10:00 - di Giorgio Sigona
Vauro

Non la smette nemmeno per un attimo, Vauro. È il più bersagliato dal web, sui social piovono critiche da ogni parte. Ma lui continua a fare il miltante rosso che più rosso non si può.«Che Salvini per un reato come il sequestro di persona non vada a processo mi sembra assurdo. Vada! E salti il voto alle Camere come mi sembrava avere inteso volesse fare». Lo dice all’Adnkronos il vignettista. Che ironizza: «Adesso riaprono anche gli stabilimenti balneari. Corra al Papeete, si faccia due mojito e vediamo come va».

Vauro, chi non “spara” su Salvini è un nemico

Ce l’ha con tutti, con l’ex grillino Mario Giarrusso e anche con la cinquestelle Alessandra Riccardi. Tutti coloro che non hanno usato parole pesantissime contro l’ex ministro dell’Interno sono suoi nemici. Getta sospetti sui “moderati”. Per Vairo «sono in cerca di visibilità». O magari vogliono trasferirsi armi e bagagli nella Lega. Ma «non capisco», prosegue, «perché in questo paese – quando un politico è indiziato di reato – sembra che andare a processo sia come andare al rogo. Gli scandali sono altri: persone in carcere da anni in attesa di essere processate. E stragi rimaste senza verità».

Sul caso Palamara cerca di svicolare

«Dovrei scandalizzarmi perché Salvini potrebbe essere processato? I pesi e le misure sono saltati», incalza Vauro. «È saltata la bilancia, che è il simbolo della giustizia». Chiaramente, sul caso Palamara cerca di svicolare. Vauro sembra quasi non aver letto le intercettazioni. Quando non gli conviene, gira attorno all’argomento. «Non entro nel merito. Non ho gli strumenti, mi manca il contesto», dice.

Vauro, Morisi e la “Bestia”

Strano, esterna e pontifica su tutto, eccetto sulle gravissime parole dei magistrati. «Ma la storia delle toghe rosse è stra-masticata», si limita a dire. Per poi prendersela di nuovo con Salvini: «Ha Morisi, ha la Bestia (strumento che sarebbe in grado di monitorare e analizzare gli umori degli utenti social – ndr). Li paghi un po’ di più visto che i 49 mln dovrà restituirli in 80 anni. Dica a Morisi di inventarsi altro o assuma qualcuno con più fantasia».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Antonio castaman 26 Maggio 2020

    Finché tutti lo chiamano come ospite ben pagato per alzare gli ascolti è giusto e per lui conveniennte affare così !

  • Pasquale Masellis 26 Maggio 2020

    Continuate a comettere sempre lo stesso errore.

    Perchè date visibilità a questi omuncoli, perchè li inseguite?

    Andrà a finire che non vi leggerò più, provo una rabbia enorme un senso di frustrazione.

    Pasquale Masellis