Trump replica a Obama: “Taci, con la febbre suina provocasti una strage”

domenica 10 maggio 19:23 - di Monica Pucci

«La risposta alla crisi coronavirus è stata un assoluto e caotico disastro», aveva detto il suo predecessore alla Casa Bianca. Ma a stretto giro, Donald Trump ha replicato a Barack Obama, che ha bollato la sua risposta al Covid 19 come caos assoluto, accusando l’ex presidente e Joe Biden, da lui chiamato con il nomignolo maligno ‘Sleepy Joe”, “per il disastro noto come H1N1, la febbre suina, scarso apprezzamento, cattivi sondaggi, non avevano idea”.

La pandemia di “febbre suina” nel 2009 provocò oltre 12mila morti negli Usa, dove i ricoveri furono 274mila con oltre 60milioni di contagiati.

Il Covid 19 ha provocato negli Stati Uniti quasi 80mila morti con oltre 1,3 milioni di casi confermati, che li rendono il Paese con il maggior numero di casi – su un totale di oltre 4 milioni – e di morti.

Nel tweet, Trump afferma che sta ricevendo “grandi apprezzamenti per la gestione della pandemia di coronavirus, soprattutto per il divieto deciso con grande anticipo all’ingresso negli Usa delle persone dalla Cina, la fonte dell’infezione”. E qualche favore, nei sondaggi, glieli sta portando anche la polemica contro la presunta diffusione del virus da parte della Cina.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • VINCENZO DI TOLVE 11 maggio 2020

    SENZA CONTARE CHE CON HILLARY E BIDEN IN LIBIA
    Hanno ucciso mezzo milioni di donne, vecchi e bambini e altri 10.000 bambini spariti nel nulla da traversata dell’Esodo Biblico con decine di migliaia annegati nel Cimitero MED Obama, Napolitano Francesco senza contare che ha messo in difficoltà l’inetta UE di cui bisogna contare danni al Patrimonio, stupri e Criminalità e oggi con il Covit-19 dedito a spaccio nonostante la quarantena. E Salvini denunciato?

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica