Rampelli: “Merkel e Macron certificano che siamo colonia franco-tedesca?”

lunedì 18 maggio 18:33 - di Redazione
Merkel Macron

“L’incontro oggi tra la cancelliera Merkel e il presidente Macron per la strategia comune anticoronavirus lascia di sasso, a prescindere dalle intenzioni. Una domanda si deve a Conte e Di Maio: siamo dunque diventati ufficialmente una colonia franco-tedesca?”. È quanto dichiara il vicepresidente della Camera dei deputati Fabio Rampelli di Fratelli d’Italia. 

Merkel e Macron tagliano fuori l’Italia

“Non è ammissibile – prosegue Rampelli – che la Germania e la Francia proseguano sul bilateralismo a dispetto dell’Ue e a discapito del multilateralismo che, piaccia o no, dovrebbe sovraintendere alle politiche di coesione europea. Qualcuno dei geni che ci rappresentano a Palazzo Chigi vuole porre questo problema o dobbiamo sottometterci a Berlino e Parigi come se i nostri padri non avessero combattuto 3 guerre d’indipendenza e due conflitti mondiali?”. 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Giuseppe Forconi 20 maggio 2020

    Protestiamo pure e quanto vogliamo, ma non dimentichiamoci che certe orecchie sono sorde o meglio non vogliono sentire. Ci hanno usato e continuano ad usarci come merce di scambio, sicuramente dove piu’ fara’ comodo a costoro. Stiamo tornando al 39 quando Hitler usava Mussolini per i propri comodi e scopi bellici, ma la storia, si ripete sempre. Ora ci sarebbe da interrogare quei quattro cialtroni della sinistra che continuano a strillare ” fascisti, fascisti “, io gli risponderei, ” venduti, venduti, lecchini , lecchini “…. e fermiamoci qui’ per non cadere nell’indecenza.

  • fazio 19 maggio 2020

    Hai ragione il governo conta come il 2 di briscola, quando si presentano in europa vanno sempre con il cappello in mano, se devono fare una cosa chiedono all’Europa. Tutto questo perchè non si fidano di noi hanno constatato che con il petrolio basso e gli interessi sui titoli di stato al minimo storico il debito pubblico aumentava quindi hanno capito che abbiamo dei cattivi amministratori.
    Tu affideresti dei soldi ad un ladro? quindi come fanno a dare dei soldi a chi ha le mani bucate.

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica