Raggi contestata a Ostia, i commercianti non la fanno scendere dall’auto: “Scordati le passerelle” (video)

lunedì 18 maggio 13:05 - di Federica Parbuoni
raggi

“La passerella qua non la viene a fare. Cominci ad andare dove stanno i commercianti. Sindaco, vada lì. Vada lì: c’è la gente che muore di fame e state a fa’ le passerelle”. Virginia Raggi aveva scelto Ostia per la prima uscita pubblica della Fase 2. Ma ad accoglierla, oltre alla corte pentastellata locale, ha trovato un gruppo di commercianti infuriati, a rappresentare i quali c’era anche il consigliere municipale di CasaPound, Luca Marsella. È stato lui a dare voce alla rabbia dei piccoli imprenditori del litorale, intercettando il sindaco che, altrimenti, li avrebbe aggirati.

Marsella: “Qua passerelle non se ne fanno”

Raggi, infatti, aveva previsto di fare visita ad alcuni cantieri aperti nel Municipio. Poco lontano i commercianti stavano manifestando per l’abbandono subito di fronte all’emergenza coronavirus. Saputo dell’arrivo della prima cittadina, una delegazione si è quindi spostata ad attenderla, portandole incontro la protesta. “Insieme ad alcuni commercianti questa mattina ho impedito alla Raggi di scendere dalla macchina e fare l’ennesima passerella ad Ostia. Venisse a confrontarsi con chi sta pagando questa crisi, con i negozianti, i ristoratori, le partite Iva. Siamo davvero stanchi, questo è solo l’inizio”, ha spiegato Marsella.

Raggi prima si barrica, poi ripiega

Secondo quanto riportato dalle cronache locali, Raggi è rimasta barricata in auto un quarto d’ora prima di decidersi ad ascoltare le istanze di questi cittadini, mentre Marsella, tra gli applausi dei commercianti, chiariva che dovere del sindaco è confrontarsi, non fare passerelle. E, alla fine, vista la mala parata, alla Raggi non è rimasto che ripiegare, modificando il programma e facendo subito ritorno a Roma. Di passerelle, davvero, non è più tempo.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica