Porro esasperato: “Regole su regole, il governo sa fare solo questo” (video)

giovedì 21 maggio 13:31 - di Domenico Bruni
porro giordano

Nicola Porro si è di nuovo arrabbiato col governo. Il vicedirettore del Giornale non riesca a capire come mai governo, maggioranza e tutti gli esperti non riescono a comprendere dinamiche semplicissime e facciano danni ogni volta che agiscono. Ospite a Fuori dal Coro di Giordano, Porro spiega il suo punto di vista. “Ogni decreto che fanno, ogni protocollo, ogni provvedimento Inail, ogni distanziamento, un’azienda muore. Ser non abbiamo il coraggio di ripartire il prima possibile, il meglio possibile lasciando la responsabilità alle persone, le aziende muoiono”.

Porro: non  è possibile lavorare con il 40 per cento di clienti in meno

E prosegue: “Vediamo sindaco, presidenti di regione, tutti sceriffi, che non fanno entrare nessuno, tuteliamo la salute, dicono. Ma chi è – si chiede Porro – che non vuole tutelare la salute? Tutti vogliamo tutelare la salute, è chiaro. Ma io non posso pensare che un ristoratore debba ricominciare a lavorare col 40 per cento o anche più di persone in meno. Vorrei dire una cosa semplice. Il nostro governo ha continuato ad aggiungere regole su regole, solo regole, perché quello sanno fare. Alla fine hanno costretti noi, che siamo degli sfigati, a subire le loro regole”.

Il governo non si è occupato che di produrre norme

“Mentre  loro – aggiunge Porro – che avrebbero dovuto invece preoccuparsi di ben altro, ossia dell’emergenza economica che sarebbe arrivata, e non hanno fatto nulla. Perché pensano che basti scrivere una nuova norma perché tutto sia risolto. Le mascherine costano 0,50, oppure apriamo un appalto, e cose di questo genere. E così pensano di aver risolto il problema”. Insomma, sul problema della sicurezza Porro ribalta la questione: “Se non hai da mangiare per i tuoi figli, ma mi dici che sicurezza hai? Anche quella è sicurezza…”. Porro è poi tornato sul punto focale, ossia che i soldi promessi non arrivano, le casse integrazioni idem, e così via. Questo è il vero problema.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • aldo 21 maggio 2020

    Caro Porro, cerca di incazzarti anche nella tua trasmissione del lunedì, invece di essere mellifluo con questo governo di incapaci. Lunedì ti ho visto con il ministro dell’economia e sembravi un gattina che faceva le fusa. Vergogna, non esistono due pesi e due misure! Questi vanno presi per il collo, lo vuoi capire o no!

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica