Ornella Vanoni si pente: «Con Silvia Romano ho sbagliato, volevo fare una battuta…»

venerdì 15 maggio 14:32 - di Redazione
Ornella Vanoni

Ornella Vanoni fa il mea culpa per alcune frasi espresse a caldo sul ritorno a casa di Silvia Romano. «Ho sbagliato. E lo dico senza problemi». Ornella Vanoni, in un’intervista a Repubblica, parla della frase sulla liberazione di Silvia Romano, postata sui social network e poi cancellata. «Se era così felice, convertita, sposata per sua scelta, ma perché l’avete liberata?», aveva commentato. «Volevo fare una battuta – spiega ora Ornella Vanoni – ma non è il momento. Mi è venuta perché è il mio carattere. Ma io ho un grande rispetto per questa ragazza, ed era meglio stare zitti perché non sappiamo niente di quello che pensa, se per esempio è stata costretta a convertirsi o no. Per me sì, ma se serve a non morire a 25 anni anch’io mi converto subito e metto la veste verde».

Ornella Vanoni e la frase contro Silvia Romano

Quella frase le aveva fatto ricevere diversi commenti. Chi si era scatenato insultandola, chi l’aveva invitata a cancellare. Alcuni utenti si erano uniti al coro contro la cooperante italiana: «Non sa quanti. Contro Silvia. Ho ricevuto alcuni video, chiaramente fotomontaggi, terrificanti, che ho subito cancellato. Video violenti che continuano a girare in rete. Sono matti. Dovremmo stare tutti un po’ più calmi. Ripartire con un altro passo».

Quando a Ornella Vanoni scappò una parolaccia

Non è la prima volta che l’artista si lascia andare. Qualche mese fa era scivolata su una parolaccia durante il memorial di Raiuno in onore di Fabrizio De André . Ornella Vanoni doveva cantare un brano del compianto Fabrizio. Una luce impertinente l’aveva acceca e l’artista si era infastidita. E, senza starci tanto a pensare, aveva esclamato una parolaccia per esprimere il suo disappunto. «Non si vede un c… ». E poi: «Rifacciamo tutto da capo». Il pubblico in sala aveva riso e applaudito.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica